Taormina riparte dalla sostenibilità

Pubblicato il: 05/07/2021
Autore: Redazione GreenCity

Una vacanza in assoluta sicurezza in uno dei posti più belli del mondo è questo l'invito che gli operatori turistici di Taormina lanciano agli italiani e agli stranieri in vista delle loro prossime vacanze.  

Nella bellissima Perla delle Jonio, Taormina, i divieti e le restrizioni dei viaggi causati della pandemia da corona virus che hanno segnato il periodo appena trascorso, che ha messo in crisi tutti settori dell'economia, adesso sono un ricordo: adesso è il momento in cui tutti gli appassionati di viaggi vengano a godere la Sicilia in piena sicurezza e nel rispetto delle norme anti-contagio. 
Salvo Caronia albergatore della Riviera di Taormina, conferma di essere pronto a ricevere i turisti, quest'anno lo fa con una maggiore attenzione non solo per i suoi graditi ospiti a anche per l'ambiente. Infatti il suo Albatros Beach Hotel è uno dei primissimi alberghi di Italia che "approfittando" delle pausa forzata dovuta al Covid non solo ha rimesso a nuovo la struttura ma lo ha anche reso più sostenibile vendendo incontro alle nuove esigenze ecologiste e in qualche modo anticipato e realizzato la cosiddetta "transizione ecologica". 
"Devo dire che la città in generale è assolutamente pronta ad ospitare i nuovi viaggiatori, e in queste ultime settimane si è risvegliato, abbiamo molte prenotazioni di turisti stranieri e del nord Italia che chiedono di venire in occasione degli eventi e degli spettacoli già programmati presso il Teatro Greco e pare che si prospetti il pienone per luglio e agosto. Sperando in un futuro migliore abbiamo reso più sostenibile il nostro albergo, abbiamo eliminato tutta la plastica monouso sia nel ristorante, che nelle camere e nei bagni. L'Aria condizionata viene prodotta attraverso fonti rinnovabili mentre l'acqua calda viene prodotta a impatto zero tramite lo scambio di calore dell'aria fredda o calda degli stessi condizionatori".  
Molte persone nel rispetto del distanziamento fisico si sono già riversate sull'estese spiagge e nelle ampie zone della cultura della Riviera Taorminese. Giacomo Mendolia, del Lido Mendolia Beach Club, invita tutti i siciliani a fare le vacanze in Sicilia e in maniera particolare sulla riviera poiché è ricca di strutture attrezzate a norma e di attrattori culturali interessanti come la bellissima Isola Bella a pochi metri dal suo stabilimento balneare. 
Il direttore del Parco Archeologico Naxos Taormina Gabriella Tigano annuncia altresì l'apertura del museo dell'isola Bella dopo tanti mesi di chiusura per i lavori di ristrutturazione e di conservazione: "Aspettiamo i visitatori con particolare gioia. Ci tenevamo ad aprire perché in questa stagione non potevamo più rimanere chiusi. Dopo tanti mesi di chiusura tanti lavori che sono stati fatti aspettiamo i visitatori, ci tenevamo ad aprire perché in questa stagione non potevamo più rimanere chiusi.  l'Isola è uno dei gioielli nel parco ed è giusto che sia fruito in questo in questo momento di ripresa di tutte le attività".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: