Eco in Città: tutti gli indirizzi per vivere a “impatto zero” a Roma e Milano

Pubblicato il: 19/04/2021
Autore: Redazione GreenCity

In libreria le Guide 2021 di Eco in Città relative alle città di Roma e Milano. Eco in Città vanta alcune prestigiose firme, tra cui il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e Donatella Bianchi.

Abiti a Roma o a Milano e vuoi vivere a “impatto zero”? È possibile acquistando in libreria le Guide 2021 di Eco in Città che contengono tutti i negozi, i ristoranti, i mercati e le aziende bio delle due grandi città metropolitane. Il progetto Eco in Città, nato nel 2009 e composto dalle Guide cartacee annuali di Roma e Milano e dal web magazine quotidiano nazionale ecoincitta.it, fotografa proprio la sostenibilità urbana. 
Milano resta la capitale della mobilità responsabile grazie all’offerta ampia di mezzi pubblici e alla variegata proposta di auto, biciclette e monopattini in condivisione. A sorpresa la grande presenza di Botteghe Equo e solidali, addirittura una ogni 53 mila abitanti a differenza di Roma che ne registra solo una ogni 280.000; purtroppo negli ultimi 3 anni le chiusure di questi spazi gestiti quasi solo da volontari sono state tante, troppe.
Roma è la regina delle bioprofumerie e dei parrucchieri green: parliamo di ben 76 “ecopoint” dove migliorare la propria immagine con prodotti e tecniche a basso impatto (a Milano sono solo 37). 
Ristoranti veg a Milano uno ogni 22 mila ab., al contrario di Roma che vede la presenza di uno ogni 43 mila ab; a Roma un ristorante bio ogni 20 mila ab., a Milano uno ogni 28 mila.
E per l’abbigliamento ecologico? Tra usato e nuovo a Milano consideriamo un punto vendita ogni 23 mila ab., a Roma uno ogni 35 mila; vestiti bambini nel capoluogo lombardo uno ogni 82 mila, nella capitale uno ogni 133 mila ... pochini! E stessa proporzione se parliamo dei luoghi dove intrattenere i bambini tra musei, ludoteche, teatri. Per arredare la casa verde Milano può vantare di 1 punto vendita ogni 30 mila ab. (fra mercatini e negozi); Roma si attesta su 1 ogni 56 mila.
Roma conta su 83 tra riserve, parchi, oasi e giardini ovvero 1 spazio verde a disposizione per 83 mila ab. E Milano? Spadroneggia con 76 aree all’aperto, 1 per 18 mila ab.

I numeri suddivisi per città   
MILANO > 1.400.000 abitanti
49 ristoranti, pizzerie e bar biologici, 63 ristoranti vegetariani, vegani e crudisti, 107 tra esercizi, mercati, punti vendita aziendali e agriturismi bio e vegani, 26 botteghe equo e solidali, 24 la somma delle ciclofficine e dei luoghi dove noleggiare mezzi elettrici, 36 mercatini e negozi di abiti usati, 23 punti vendita con abbigliamento e accessori a minimo impatto, 37 bioprofumerie ed ecoparrucchieri, 46 tra mercatini, rigattieri e negozi per la casa etica, 17 negozi di vestitini per ecobimbi e 45 sono i luoghi per intrattenere i piccoli tra librerie, musei, ludoteche e fattorie. 
ROMA > 2.800.000 abitanti
137 ristoranti, pizzerie e bar biologici, 64 ristoranti vegetariani, vegani e crudisti; 165 tra esercizi, mercati e punti vendita aziendali bio e vegani; 10 botteghe equo e solidali; 42 la somma delle ciclofficine e dei negozi dove noleggiare mezzi elettrici; 45 mercatini e negozi di abiti usati; 35 punti vendita con abbigliamento e accessori a minimo impatto; 76 bioprofumerie ed ecoparrucchieri; 50 tra mercatini, rigattieri e negozi per la casa etica; 21 negozi di vestitini per ecobimbi e 62 sono i luoghi per intrattenere i piccoli tra librerie, musei, ludoteche e fattorie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: