Primavera a Merano, dal 1° Aprile 2021 una serie di iniziative

Pubblicato il: 08/03/2021
Autore: Redazione GreenCity

La bella città altoatesina si prepara a celebrare il risveglio della natura con la Primavera a Merano, un contenitore di iniziative, in programma dal 1° Aprile 2021.

In primavera la città si trasforma in un festival di colori e profumi, e Merano, per valorizzarli e celebrarli, ha ideato la Primavera a Merano (dal 1° Aprile 2021), un contenitore di esperienze ed appuntamenti organizzati in un'ottica di sensibilità ecologica e ambientale.
La Primavera a Merano – tema di quest'anno la biodiversità - è organizzata dall'Azienda di Soggiorno di Merano, in collaborazione con i paesi di Scena, Naturno e Lagundo, e consiste in una serie di iniziative e attività in grado di donare benessere al corpo e alla mente e di aprire nuovi spazi dove godere della natura e delle sue proprietà rigeneranti.
Merano Flower Festival, in programma dal 28 al 30 Maggio è da qualche anno uno dei momenti clou della Primavera a Merano, con installazioni fiorite e imponenti figure vegetali, una grande mostra mercato di fiori, di piante rare e di prodotti per il giardinaggio. Merano Flower Festival (MFF) è un punto di incontro per la gente del luogo e un appuntamento fisso per gli ospiti, in armonia con la proposta di Merano, autentica, di qualità, originale e ricca di tradizione.

Anteprima Merano WineFestival 2021 
In attesa del tradizionale appuntamento di novembre (2021), nel fine settimana dal 28 al 30 Maggio si svolgerà un'Anteprima Merano WineFestival (Naturae et Purae), dedicata alla sostenibilità "triple bottom line", ovvero: Planet – People – Profit (le basi della sostenibilità).
Un evento che si rivolgerà a un pubblico selezionato (non oltre 500 persone al giorno), con contenuti di grande interesse come: un percorso interno a Merano Flower Festival (4 Consorzi all'esterno, sulla Promenade); Wine sustainability Campania – Blanc de Blanc (50 aziende vitivinicole e prodotti tipici); Cult Enologist – Rosè (100 aziende selezionate da enologi di fama) e Think Tank (Convegno/tavola rotonda sulla sostenibilità della filiera vitivinicola).
 
Aprono i Giardini di Castel Trauttmansdorff
Il 1° aprile 2021 riapriranno i Giardini di Castel Trauttmansdorff che celebreranno il loro 20° anniversario. Inaugurati nel 2001, dopo 7 anni di costruzione, sono oggi una delle mete più amate dell'Alto Adige. Ogni anno i Giardini e il Touriseum - il Museo provinciale del turismo dell'Alto Adige - attirano molti visitatori e per il loro ventesimo anniversario i Giardini sono in programma numerosi eventi.
 
MM, il Mercato Meranese
Un altro appuntamento di forte richiamo è il Mercato Meranese (MM), che, dal 27 marzo, diventerà uno dei principali momenti in cui trascorrere il sabato mattina, acquistando prodotti selezionati locali o degustando piccole prelibatezze. Il Mercato, che sposa i principi della sostenibilità e della regionalità, unendo tradizione, agricoltura, artigianato e convivialità, si svolgerà lungo la parte superiore di Corso Libertà, vicino a Piazza della Rena, il sabato mattina. Gli stand sono stati ideati dal designer di fama internazionale Martino Gamper, di origine meranese. Infine, ricordiamo Muoviti a Merano, il programma che inizia in primavera e si conclude tardo autunno, per mettere in movimento corpo e anima, con istruttori e guide qualificate. EarlyBird per esempio, è un'attività di movimento nella natura facile e accessibile a tutti, durante la quale si cammina e si eseguono semplici esercizi, ogni sabato mattina, con partenza dal Parco Elisabetta.

Le novità 2021 della Primavera a Merano
Diverse le installazioni che caratterizzeranno la prossima edizione. La natura troverà la sua strada verso i Portici che si trasformeranno in un salotto elegante; una storia, la cui interpretazione è lasciata alla fantasia di chi osserverà questo percorso fatto di alberi con, a copertura dei vasi stessi, tratti da testi di autori famosi (multilingue). Alcuni alberi saranno dotati di piccole campanelle che produrranno suoni al muoversi del vento. I portici saranno decorati da lampade enormi, sospese nell'aria, seguendo una vera e propria installazione in perfetta armonia con l'architettura degli edifici; un vero salotto urbano. Con Alberiincanto, natura, città e arte si fonderanno in un unico progetto: cinque alberi, cinque melodie o suoni, cinque opere d'arte, ovvero, cinque stazioni, distribuite lungo la passeggiata estiva, invernale e la Gilf, che diventeranno luoghi di incontro.
Infine, ricordiamo altre iniziative come il nuovo libro "Passeggiata d'inverno" destinato ai bambini per raccontare la città di Merano (Corraini Edizioni), le escursioni guidate "SissiTours", a piedi o in e-bike, e le tante proposte di relax e spazi di ricreazione come le grandi amache bianche, le panchine decorate, le sdraio. Chi gradisce portarsi a casa un'pezzetto di tutte queste esperienze o dedicarle ai cari a casa, lo può fare acquistando uno dei numerosi gadget primaverili dall'eco cube alle matite che diventano fiori, alle bottiglie di acqua PURE. 


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: