Slow Winter con Gallo Rosso: un inverno di coccole e di neve

Pubblicato il: 05/11/2020
Autore: Redazione GreenCity

I masi d'inverno assumono un aspetto ancora più accogliente: piccole strutture isolate in mezzo alla natura imbiancata, con comignoli fumanti e luci rassicuranti che invitano ad entrare. Le contadine nei pomeriggi si dedicano spesso a preparare invitanti torte per gli ospiti che rientrano nei loro confortevoli appartamenti dopo una giornata sulla neve.

La stagione invernale in Alto Adige è magica: il paesaggio si imbianca di candida neve e tutto diventa più silenzioso e ovattato. Le persone rientrano volentieri nelle case in cerca di tepore e sorseggiano con piacere bevande calde ed infusi, come quelli contrassegnati dal sigillo di qualità di Gallo Rosso, composti da ingredienti puri e al 100% sudtirolesi. 
Lo Slow Winter che propone Gallo Rosso va in una direzione ben precisa: una vacanza rilassante prima di tutto, con attività outdoor rigeneranti e in comunione con la natura. Una bella passeggiata nella neve, ascoltandone lo scricchiolio provocato ad ogni passo, sentendosi parte dei boschi, dei ruscelli che spuntano gorgoglianti dalla coltre di neve, degli alberi con i rami appesantiti che di tanto in tanto recuperano la loro naturale posizione quando la neve scivola giù. Molti masi Gallo Rosso mettono a disposizione degli ospiti le ciaspole, che consentono di esplorare luoghi immacolati immersi nel silenzio, gli slittini, per sfruttare le naturali pendenze e abbandonarsi alle risate in famiglia o con gli amici; altri ancora, la slitta trainata dai cavalli, per un'esperienza d'altri tempi in percorsi poco battuti.
I contadini dei masi Gallo Rosso d'inverno hanno più tempo a disposizione da dedicare agli ospiti e spesso li accompagnano volentieri in escursioni a piedi o con le ciaspole, in luoghi poco noti di una bellezza incantevole; alcuni di loro sono anche maestri di sci e quindi possono fare lezioni agli ospiti chi lo richiedono.
Una bella sauna a fine giornata è proprio quello che ci vuole. Diversi masi Gallo Rosso, infatti, sono dotati di piccole aree benessere con sauna che affaccia sul paesaggio all'esterno. Il bagno di fieno (Alpenbadl) è uno dei trattamenti più proposti dai contadini, con effetti molto benefici scoperti per pura casualità. Sembra, infatti, che più di un secolo fa, dopo la raccolta del fieno, ai contadini, stanchi per la fatica del lavoro, capitasse di addormentarsi sul fieno ammucchiato. Al loro risveglio il mattino dopo, si sentivano incredibilmente pieni di energia e completamente riposati. Per l'Alpenbadl il fieno viene immerso in un bagno di acqua calda a 40 gradi e distribuito poi su tutto il corpo in modo da coprire completamente fino al collo la persona trattata. Questo trattamento favorisce la circolazione sanguigna, stimola il metabolismo, rilassa, rafforza il sistema immunitario e ha effetti benefici anche sulla pelle.
Masi Gallo Rosso che offrono agli ospiti il bagno di fieno.
Nello Slow Winter di Gallo Rosso rientra anche l'obiettivo di dedicarsi del tempo facendo ciò che più si preferisce, senza programmi e obblighi, senza orari e scadenze: leggere un bel libro nel proprio appartamento caldo e confortevole mentre fuori nevica, disegnare, preparare un goloso pasto, giocare a giochi di società, dilettarsi nell'enigmistica, lavorare a maglia e tutto il resto che non si riesce mai a fare per lo stress della quotidianità. I contadini saranno lieti di dare anche dei consigli, ad esempio sugli acquisti, o mettendo a disposizione i libri della loro libreria o i giochi che hanno al maso e anche insegnando i giochi tradizionali altoatesini come il "Watten".
Mentre i genitori si rilassano nell'appartamento, anche i bambini saranno liberi di giocare fuori con la neve, facendo battaglie, lasciando l'impronta dell'angelo, costruendo un pupazzo oppure divertendosi con l'amico a quattro zampeospite ben accetto della maggior parte dei masi Gallo Rosso. Alcuni masi organizzano anche dei momenti dedicati ai bambini per creare piccoli oggetti di artigianato con materiali naturali, come il feltro, il fieno, il legno. 
Anche i corsi di cucina con i contadini sono organizzati sia per i bambini, sia per gli adulti, per imparare le ricette tipiche della cucina contadina. Ad esempio, d'inverno in Alto Adige si cucinano spesso le zuppe.
Infine, la colazione preparata tutte le mattine con amore e passione dalla contadina, è un altro momento dedicato al piacere. I prodotti genuini come il pane fatto in casa, il latte fresco, le marmellate preparate al maso, i salumi, le uova del pollaio, le torte profumate e soffici, gustati nel proprio appartamento con vista sulle valli innevate, al caldo, ancora in pigiama e con un'intera giornata davanti da trascorrere in pieno relax, rappresentano un altro pilastro del concetto di Slow Winter promosso da Gallo Rosso.
 


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: