Apple: con i nuovi iPhone rafforza il proprio impegno a tutela dell'ambiente

Pubblicato il: 14/10/2020
Autore: Redazione GreenCity

I modelli iPhone 12 Pro sono stati progettati pensando all'ambiente. Per la prima volta, infatti, utilizzeranno il 100% di terre rare riciclate in tutti i magneti.

Apple ha presentato i nuovi iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, con la potente tecnologia 5G e un nuovo design con il display Super Retina XDR edge-to-edge più grande di sempre su iPhone, protetto dal nuovo rivestimento anteriore Ceramic Shield, il più grande passo in avanti per quanto riguarda la robustezza di iPhone.
Il chip A14 Bionic progettato da Apple, il più veloce mai visto su uno smartphone, offre nuove e impressionanti funzioni di fotografia computazionale, tra cui Apple ProRAW per un maggiore controllo creativo sulle foto, e rende possibile un'esperienza Dolby Vision end-to-end, fino a 60 fps. Il sistema di fotocamere professionali include ora una fotocamera ultra-grandangolare, una fotocamera con teleobiettivo e una lunghezza focale superiore su iPhone 12 Pro Max e nuove fotocamere grandangolari per catturare splendide immagini e bellissimi video di qualità professionale in ambienti molto o scarsamente illuminati.
I modelli iPhone 12 Pro introducono inoltre un nuovo scanner LiDAR per coinvolgenti esperienze di realtà aumentata e MagSafe, che assicura una ricarica wireless ad alta potenza e apre la strada a un nuovo ecosistema di accessori che si collegano facilmente all'iPhone.
large (5)Ma  i nuovi  iPhone avranno anche un occhio per la tutela dell'ambiente. Apple ha raggiunto infatti l'obiettivo "impatto zero" per le attività aziendali globali e prevede di raggiungere lo stesso traguardo entro il 2030 per l'intera carbon footprint dell'azienda, inclusi il ciclo di vita di tutti i prodotti e la catena di fornitura della produzione. Ciò significa che ogni dispositivo Apple venduto sarà interamente a "impatto zero": approvvigionamento dei materiali, fabbricazione dei componenti, assemblaggio, trasporto, utilizzo da parte dei clienti, ricarica, riciclo e recupero dei materiali. Per la prima volta, i nuovi iPhone utilizzeranno il 100% di terre rare riciclate in tutti i magneti, inclusi quelli delle nuove fotocamere, del Taptic Engine e del sistema MagSafe, oltre agli accessori MagSafe di Apple.
Apple sta inoltre rimuovendo dal packaging di iPhone gli alimentatori e gli EarPods, riducendo ulteriormente le emissioni di CO2 ed evitando l'estrazione e l'utilizzo di materiali preziosi. Con questa soluzione il packaging è anche più piccolo e leggero, così è possibile spedire il 70% di confezioni in più per pallet. Insieme, questi cambiamenti consentono di evitare l'immissione nell'atmosfera di oltre 2 milioni di tonnellate di CO2 all'anno: come se ogni anno si togliessero quasi 450000 auto dalle strade.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: