Parco Nazionale Gran Paradiso: al Colle del Nivolet a piedi, in bici o in navetta

Pubblicato il: 09/07/2020
Autore: Redazione GreenCity

Il Nivolet è uno splendido pianoro di torbiere e ambienti umidi a 2.500 metri di altitudine, che si trova nel cuore del Parco, tra Piemonte e Valle d’Aosta.

Tutte le domeniche dal 12 luglio al 30 agosto e a ferragosto torna A piedi tra le nuvole, il progetto di mobilità sostenibile del Parco Nazionale Gran Paradiso che dal 2003 regolamenta d’estate il traffico automobilistico privato lungo la strada che conduce al Colle del Nivolet favorendo gli spostamenti a piedi, in bici e con navetta.
Habitat di stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, volpi, uccelli migratori e stanziali, e di specie floristiche rare, il Nivolet si raggiunge a piedi su comodi sentieri dalla Valsavarenche e in auto da Ceresole Reale.
Da sempre meta di ciclisti ed escursionisti, negli ultimi anni - specie nelle domeniche estive - il Nivolet si trasformava sempre più spesso in un grande parcheggio ad alta quota. In alternativa a questo utilizzo, incompatibile con le finalità di un parco, nel 2003 è stato avviato un progetto che, accanto alla regolamentazione del traffico, ha visto il rilancio dell’intera area con proposte turistiche di qualità.
Nell’estate in cui si prevedono grandi afflussi verso le montagne, la regolamentazione è stata in parte modificata: il divieto di transito a partire dal parcheggio del Serrù, previsto nelle domeniche dal 12 luglio al 30 agosto e a ferragosto, è dalle 9.30 alle 18 e sarà possibile ridiscendere in auto dalle 16. Per evitare pericolosi incroci con le navette e garantire una migliore fruizione agli escursionisti e ai ciclisti, limitatamente agli stessi orari sono state inoltre eliminate le deroghe per pernottamenti e ristorazione ai Rifugi Chivasso e Savoia.
Al Serrù saranno sempre presenti le guide del Parco, per escursioni gratuite previste alle 11 e alle 15, previa prenotazione da effettuare al punto informativo delle Guide. È necessario portare con sé la propria mascherina.
Il servizio di navette sarà gestito da GTT, per le normative Covid l’acquisto dei biglietti non sarà possibile sui mezzi, ma al punto informativo al parcheggio del Serrù e nelle rivendite a Ceresole presso l’Hotel Blanchetti a Borgata Prese 13 e l’edicola di Borgata Capoluogo 12.Considerato il prevedibile maggiore afflusso e la possibilità che il parcheggio del Serrù si riempa, si invitano i fruitori a utilizzare i parcheggi più a valle in località Villa, Chiapili e Ceresole Reale, in cui sono comunque previste fermate delle navette.
L’iniziativa al Colle del Nivolet è promossa da Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta e i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.
Tutte le info: www.pngp.it/nivolet.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: