Emozioni a ritmo con la natura nel Salisburghese

Pubblicato il: 01/07/2020
Autore: Redazione GreenCity

Il Salisburghese permette di vivere una vacanza ricca di contrasti in un connubio di divertimento, relax, sentieri escursionistici, gastronomia, cultura e tanto altro…

Mai come quest’anno l’estate ha il sapore della libertà e dell’evasione. Una fuga in un luogo incontaminato lontano dal turismo di massa è tra le priorità dei vacanzieri post Covid 19. Strutture ad alta quota immerse nella natura, attività outdoor per grandi e piccini e un’antica tradizione di alpeggiatori sono i pilastri dell’offerta turistica di questa destinazione.
Se il desiderio di evasione è tra le priorità dei viaggiatori, la sicurezza è priorità del settore alberghiero, tra le misure messe in atto a tutela di viaggiatori e dipendenti, è prevista l’opzione di check-in e check out digitale, regolare disinfezione di camere e aree comuni per garantire elevati standard di igiene, pagamento senza contanti, apposita segnaletica sul pavimento per garantire il distanziamento fisico, distributori di gel igienizzanti, esperienze wellness su prenotazione, guida informativa per gli ospiti tramite app con indicazione dei comportamenti da tenere, flessibilità nella prenotazione con possibilità di annullamento senza penali.
Il Salisburghese quindi si prepara ad accogliere i suoi visitatori puntando sui suoi panoramici sentieri escursionistici tra laghi, monti e ghiacciai; sulle attrazioni a misura di famiglia a contatto con la natura; strutture ricettive incastonate nel verde e su un’offerta gastronomica frutto della tradizioni alpina che combina sapientemente ingredienti e spezie a chilometro zero.   
Ecco 5 zone tutte da esplorare, adatte a grandi e piccini per un soggiorno all’insegna della natura e dell’esplorazione. 
Nella località di Saalbach Hinterglemm la montagna si vive grazie ai 400 chilometri di sentieri escursionistici e i parco giochi Montelino e Kodok.  Quest’ultimo in particolare è una vera e propria caccia al tesoro dedicata ai piccoli esploratori. L’ avventura comincia sulla funivia di Reiterkogel che trasporta i giovani escursionisti in un mondo di fate e folletti, tra indovinelli e sentieri tematici. Il divertimento per più piccini è assicurato inoltre nel parco giochi d’acqua Teufelswasser, a pochi passi dal parco avventura pià grande d’Europa dove i più coraggiosi possono provare l’emozione di scendere appesi alla fune della Tyrolienne. Ancora emozioni all’insegna della natura lungo il sentiero sulle cime degli alberi Baumzipfelweg, che si raggiunge attraverso il Golden Gate Bridge of the Alps, lungo 200 metri. 
Il Salzburger Almenweg (sentiero delle malghe) unisce il piacere dell’escursionismo con il piacere della buona tavola grazie ai 120 rifugi di malga disseminati nel territorio.  Sono 40 le malghe aperte al pubblico nella spettacolare valle di Grossarl, autentiche fattorie agrituristiche, dove gustare i prodotti dell’alpeggio e assoparare l’anima del Salisburghese grazie a piatti genuini e ingredienti naturali. Qui è possibile trascorrere una giornata dedicata alla  riscoperta del valore del tempo, con esperienze slow come yoga nella foresta ed escursioni guidate, esperienze gratuite per gli ospiti di strutture Berg Gesund nella valle di Großarl, un marchio che promuove attività all’aria aperta all’insegna del benessere. 
Il Lungau Salisburghese per la sua natura incontaminata è diventato parco della biosfera UNESCO. In estate si possono scoprire 60 laghi alpini incastonati nelle montagne, sentieri tematici, e diversi rifugi dove gustare prelibatezze locali. Chi preferisce pedalare può percorrere i 365 km della "Murradweg", la ciclabile del fiume Mur. In questa zona turistica si trovano attrazioni divertenti per grandi e piccini con il programma "Avventura in famiglia" in cui cimentarsi con attività sportive come rafting o tiro con l’arco per il divertimento di grandi e piccini. In questa regione spicca altresì il Parco Naturale valle di Riedingtal circondato dalle cime dei Bassi Tauri; nel mezzo incastonato come uno smeraldo il lago Schlierersee, uno specchio d’acqua dove gustare le specialità montanare sulla terrazza del rifugio Schliereralm a 1500 metri
La zona turistica del Mondo Sportivo Salisburghese regala esperienze mozzafiato per grandi e piccini. I paesi del Mondo Sportivo Salisburghese sono punti di partenza per magnifici itinerari escursionistici, dai sentieri per famiglie ai percorsi per alpinisti più esperti, con nove impianti di risalita che portano gli escursionisti a due passi dalla vetta. Tra le attrazioni per i piccoli esploratori spicca il parco giochi nella natura "Wagraini’s Grafenberg", a 1700 metri di altitudine, facile da raggiungere grazie alla cabinovia Grafenbergbahn. L’avventura comincia con il ponte tibetano e prosegue per 30 diverse stazioni tra gioco e divertimento per tutta la famiglia. Inoltre la gola Liechtensteinklamm è di certo una delle gole più lunghe e profonde delle Alpi. Il suo particolare micro clima disegna arcobaleni nell’acqua nebulizzata,  uno spettacolo naturale per tutta la famiglia.
Chiamata anche la "Roma del nord", la città di Salisburgo è un gioiello barocco, da inserire nei must di questa destinazione. Con i suoi parchi e giardini visitabili in bicicletta, le sue fortezze, come quella medievale di Hohensalzburg, che domina i tetti del centro, Salisburgo è patrimonio dell’Unesco, un concentrato di bellezza e cultura incastonato nei paesaggi alpini del Salisburghese. Nel 2020 è possibile vivere la città godendo dell’atmosfera unica del Festival di Salisburgo. La celebre kermesse, al suo centesimo compleanno, trasforma la città nel punto di riferimento europeo per la musica e il teatro. Degli spettacoli previsti, circa 90 saranno realizzati a causa delle misure contro il Covid-19. Anche la durata sarà notevolmente ridotta: invece di 44 giorni e 16 location differenti, il Festival si svolgerà dall’ 1 al 30 agosto in un massimo di 6 sedi. Con la Salzburg Card è possibile tuffarsi nella storia di questa città, accedendo alle attrazioni più importanti come la Casa Natale di Mozart.
Un luogo a misura di famiglia dove spiccano attrazioni uniche tra storia e natura, come la città di Salisburgo, le miniere di Sale del Tennengau, la fortezza di Mauterndorf nel Lungau Salisburghese, le incantevoli grotte di ghiaccio nella catena montuosa del Tennengebirge, il punto panoramico Gipfelwelt 3000 nella zona di Zell am See-Kaprun, le panoramiche cascate di Krimml nel parco nazionale Alti Tauri e la strada alpina del Großglockner,  la strada panoramica più bella d’Europa, che conduce, lungo 48 chilometri, nel cuore del Parco Nazionale Alti Tauri fino a quota 2.571.
Per maggiori informazioni: www.salisburghese.com.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: