Monte San Vigilio: un'estate nella natura

Pubblicato il: 20/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

Sentieri panoramici di difficoltà medio-bassa attraversano boschi profumati di larici, con ristoranti e malghe, luoghi di culto e di interesse naturalistico. Alcuni sentieri sono percorribili anche con i passeggini. 

Nel cuore dell'Alto Adige, nei pressi della città di Merano, più precisamente sopra il comune di Lana, si staglia una montagna, che da sempre rappresenta un luogo ameno ed idilliaco, un paradiso esclusivo dove immergersi in una natura incontaminataMonte San Vigilio
È un posto unico anche perché è raggiungibile solo attraverso la funivia a valle, che parte da Lana e in meno di 8 minuti raggiunge i 1.500 metri; su Monte San Vigilio non esistono traffico di veicoli a motore, inquinamento né tantomeno affollamento e il flusso di persone in visita viene automaticamente regolamentato dalle corse della funivia, che nel periodo estivo sono solitamente ogni 30 minuti. Una volta raggiunta la stazione a monte, i visitatori intraprendono la loro passeggiata disperdendosi poi nella vastità del paesaggio.
Dalla stazione a monte della funivia partono una serie di sentieri panoramici di difficoltà medio-bassa che attraversano boschi profumati di larici, con ristoranti e malghe, luoghi di culto e di interesse naturalistico. Alcuni sentieri sono percorribili anche con i passeggini. 
A piedi si raggiunge anche la cima, oppure un impianto di seggiovia monoposto dalla stazione a monte della funivia porta ad un'altitudine di 1.814 metri. Gli affascinanti itinerari di Monte San Vigilio hanno successo anche per gli appassionati di mountain bike, grazie a trail alpini per tutti e a magnifici dislivelli di oltre 2.000 metri per i ciclisti più impavidi. 
Monte San Vigilio è la meta ideale per trascorrere una giornata lontano dal mondo, ma per chi intende trattenersi più a lungo, per una rigenerazione più profonda, c'è il "vigilius mountain resort", sognato, ideato e realizzato proprio sul Monte San Vigilio per volontà di Ulrich Ladurner, il proprietario della struttura, che ha sempre associato questo luogo alla sensazione di pacedi serenità e di comunione intensa con la natura
Il vigilius mountain resort, compatibilmente con l'andamento della situazione provocata dal virus Covid-19, riaprirà il 5 giugno 2020 e lo farà nel pieno rispetto delle disposizioni governative per assicurare ai propri ospiti un soggiorno senza preoccupazioni e all'insegna del relax.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: