Jova Beach Party e WWF insieme contro l'inquinamento da plastica

Pubblicato il: 06/12/2018
Autore: Redazione GreenCity

La presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi: “L’inquinamento da plastica non è più socialmente, ambientalmente, economicamente e politicamente accettabile”.

È stata annunciata oggi la sinergia tra il JovaBeachParty della prossima estate 2019 e il WWF PlasticFree Tour, uniti per sensibilizzare l’opinione pubblica e offrire soluzioni tangibili su una delle principali emergenze ambientali che sta mettendo a rischio molte specie animali, spesso in pericolo di estinzione, e contaminando le catene alimentari. Nell’Estate 2019 Jovanotti e il WWF Italia lavoreranno insieme, come annunciato oggi dalla Presidente del WWF Italia, Donatella Bianchi e Lorenzo Cherubini (in arte Jovanotti), in occasione della nuovissima iniziativa che vedrà protagoniste alcune tra le più grandi spiagge italiane.
Si tratta di una grande occasione per il WWF che, viste le enormi proporzioni dell’emergenza plastica, sta avviando un’azione globale per far sì che entro il 2030 nessun rifiuto plastico venga disperso più in natura. Nel Mediterraneo, uno dei mari più inquinati da plastica, l’affiancamento al JovaBeachParty aiuterà anche a lanciare la campagna pluriennale nel Mare Nostrum che punta ad attivare comunità costiere, cittadini e turisti verso scelte e comportamenti più sostenibili. La sfida è talmente alta che necessita di soluzioni collettive e di un salto di qualità che permetta di raggiungere il maggior numero possibile di persone sensibilizzandole sugli effetti dell’inquinamento da plastica per l’ambiente e coinvolgendole in una battaglia che è innanzitutto “culturale”.
“L’inquinamento da plastica non è più socialmente, ambientalmente, economicamente e politicamente accettabile”. Ha dichiarato la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi che aggiunge: “C’è bisogno di una vera e propria scossa per stimolare un cambiamento radicale nel nostro stile di vita. Stiamo spingendo i governi a cambiare normative per eliminare la plastica mono-uso, stiamo stimolando le industrie verso scelte innovative nelle filiere produttive per renderle meno impattanti. Ma senza una scelta etica e consapevole di ciascuno di noi che parta anche dai piccoli gesti, la rivoluzione per una Natura plastic-free sarà impossibile. Per questo siamo certi che grazie alla potenza del messaggio lanciato da un grande artista come Jovanotti, potremo ottenere una grande mobilitazione contro la plastica in Natura. Questa sinergia rispecchia perfettamente il nostro motto: “together possible”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: