La Commissione europea approva la "Castagna di Serino" come nuova IGP

Pubblicato il: 17/09/2018
Autore: Redazione GreenCity

Il "Marrone di Serino" o "Castagna di Serino" si aggiunge agli oltre 1.430 prodotti con indicazione geografica protetta.

La Commissione europea ha approvato la domanda di iscrizione nel registro delle indicazioni geografiche protette (IGP) delle denominazioni "Marrone di Serino" / "Castagna di Serino".
Il marrone di Serino è una castagna, coltivata nelle province di Avellino e Salerno, molto richiesta da pasticcieri e confettieri, in particolare per la produzione dei marron glacé
I frutti freschi vengono utilizzati prevalentemente per ottenere castagne e marroni bolliti, caldarroste e per la preparazione di marmellate.
I frutti pelati sono utilizzati prevalentemente per le castagne e marroni lessi, il castagnaccio e le crostate. I marroni e le castagne essiccate, in guscio o senza guscio, vengono consumate prevalentemente sotto forma di «marroni del prete» ricetta tipica dell’areale di produzione.
La versatilità di utilizzo del «Marrone di Serino»/«Castagna di Serino» nelle sue diverse tipologie si riscontra non solo dell’areale di produzione ma anche oltre i confini provinciali, dove viene citato come ingrediente in dolci - «crostata di Marroni di Serino», «crostata con crema di Marroni di Serino e cioccolato», «tronchetto al cioccolato con Marrone di Serino», in zuppe – «zuppa di marroni di Serino», oppure ancora come frutto «caldarroste di Marrone di Serino».
Rinomata è la «Sagra della Castagna di Serino» che si svolge nella frazione di Rivottoli di Serino, giunta nel 2017 alla 42a edizione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: