Arriva Festambiente sud 2018: la musica, la cultura, l’ecologia, la questione meridionale

Pubblicato il: 23/07/2018
Autore: Redazione GreenCity

Sul Gargano dal 25 luglio al 5 agosto. Il festival ospita anche per tre giorni il Festival della Dieta Mediterranea.

Un ricco cartellone musicale firmato da Paolo Fresu e un programma culturale vario e stimolante con forum, mostre, laboratori, summer school:ecco FestambienteSud 2018 dedicato alla questione meridionale, sul Gargano dal 25 luglio al 5 agosto. Il festival ospita anche per tre giorni il Festival della Dieta Mediterranea di Pollica, con una programmazione di eventi in notturna. 
La questione meridionale compie 157 anni. E’ coetanea dell’unità d’Italia. Oggi il nostro Paese si trova a un bivio: o decide di non parlarne più, dando per scontato che non si possa risolvere, facendo un atto di “rimozione” definitiva; oppure la risolve affrontandone con determinazione e in tempi rapidi i nodi strutturali per consegnarla, finalmente, agli archivi della storia. Rimanere in sospeso, con una sorta di conto aperto, per altri 150 anni, non è pensabile e neanche dignitoso per uno dei Paesi fondatori dell’Unione Europea e che voglia definirsi avanzato e civile. 
Di questo si parlerà a FestambienteSud, il festival di Legambiente nato nel 2005 come momento annuale di riflessione sulle questioni meridionali. Si affronterà il tema del futuro del Sud Italia, cercando di esplorarne i problemi e le potenzialità sul campo delle politiche ambientali, sociali ed economiche, per promuovere, accanto a un Mezzogiorno terra d’emergenze e d’emigrazione, anche tutti i soggetti e territori che invece costruiscono coesione sociale e partecipazione, sviluppo e innovazione, esperienze di buon governo e concertazione.

Categorie: Green Life

Tag: Eventi

Canali Social: