Una estate con lentezza tra le bellezze di una inedita Laguna di Venezia

Pubblicato il: 21/05/2018
Autore: Redazione GreenCity

Un itinerario inedito ed affascinante lungo i canali della Laguna di Venezia a bordo di un Houseboat.

Venezia è certamente una delle mete turistiche più note del mondo, ma esiste una parte delle sua bellezza che non è affatto nota e che anzi molti ignorano del tutto: la Laguna di Venezia si estende per ben centinaia di chilometri, con acque, canali, ben 11 isole, paludi e piane di marea, estendendosi fino in provincia di Padova. Un'enorme area naturale, Patrimonio mondiale dell'Unesco, che in gran parte i turisti che arrivano a Venezia, italiani compresi, conoscono poco o niente. 
Un itinerario straordinario ed affascinante per conoscere davvero la Laguna lo propone houseboat.it, azienda italiana di noleggio di imbarcazioni fluviali.
Le imbarcazioni di Houseboat.it sono belle, eleganti, possono essere guidate senza alcuna patente o brevetto, si impara a pilotarle in un paio d'ore di formazione. Ma soprattutto permettono di vedere la Laguna di Venezia in modo del tutto nuovo. 
Si parte da Casale sul Sile. In prossimità della base c'è la deliziosa piazzetta con campanile del paese di Casier. La vacanza fluviale inizierà attraversando il Parco del Fiume Sile, immerso in una lussureggiante vegetazione ed impreziosito dalla presenza di sontuose ville con giardino.
Dopo circa tre ore di navigazione fluviale, si arriverà al paesino di Portegrandi, e, superata la conca, si abbandonerà il fiume Sile per entrare in Laguna di Venezia.
 Navigando con la houseboat tra i canneti (zona ideale per il birdwatching) e le meravigliose distese d'acqua lagunari, si arriverà in circa un'ora all'isola di Burano. In questa isola la compagnia offre ormeggio privato anche per la notte.
Poi si può attraversare il canale e visitare la meravigliosa cattedrale di Torcello e i suoi mosaici bizantini dorati della basilica di Santa Maria Assunta e la scalata della torre campanaria. La navigazione verso Venezia dura all'incirca un'ora. Lungo il tragitto ci sono isole di grande fascino come San Francesco del Deserto con il suo monastero francescano e il curatissimo giardino, tappa distante dal turismo di massa e veramente unica , e Sant'Erasmo, detta l'Orto di Venezia per la sua vocazione agricola e ideale per un pomeriggio in spiaggia o in bicicletta. Straordinario il tramonto lagunare che si ammira da quest'isola, una piccola oasi verde con una spiaggia isolata e un anello di itinerario ciclabile molto piacevole, tra canali, vigneti e monumenti storici.
Sostando negli ormeggi privati Houseboat.it di Vignole o nei porti vicini, finalmente poi si arriverà a Venezia. Città ricca di storia, di arte, di romanticismo, da cui poter raggiungere anche Murano o il Lido di Venezia.
Ripartendo da Venezia con il battello senza patente e dirigendosi verso sud direzione Chioggia, si attraverseranno numerose piccole isole della laguna (San Servolo, Santa Maria delle Grazie, San Clemente, Santo Spirito) e dove si potranno ammirare meravigliosi paesaggi lagunari. Continuando la navigazione lungo la lingua di terra che divide la laguna dal mare si incontreranno Malamocco e Pellestrina, da cui si possono percorrere itinerari ciclabili sul lungomare e in spiaggia.
In circa tre ore di crociera si arriva poi agli ormeggi Houseboat.it a Chioggia, proprio nel centro della città. Chiamata "la piccola Venezia" per le caratteristiche urbanistiche similari, offre un bellissimo centro storico adatto per passeggiate e biciclettate in famiglia. In un quarto d'ora in bici si può raggiungere Sottomarina: località balneare molto frequentata in estate per spiagge, aperitivi e divertimenti.
Voltando la prua verso nord e risalendo l'itinerario si percorreranno canali lagunari diversi da quelli dell'andata così da visitare tutte le località sopracitate.
 
I costi? Dai circa 2000 ai circa 4000 euro a settimana, a seconda del periodo, del tipo di barca scelta e del numero di cabine.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: