Con evohome Connected Comfort il riscaldamento si controlla dal tablet o dallo smartphone

Pubblicato il: 01/07/2014
Autore: Redazione GreenCity

Evohome connected comfort è il nuovo dispositivo di Honeywell che gestisce via smartphone il riscaldamento, monitorando in tempo reale la temperatura e i consumi.

Quasi l’80% della bolletta dell’energia è la spesa per il riscaldamento dell’abitazione e per l’acqua calda; ogni famiglia italiana spende tutti gli anni una cifra fra i 1.300 e i 1.500 euro per il consumo di gas per il riscaldamento senza raggiungere il comfort adeguato poiché l'impianto non viene utilizzato in modo ottimale.   Questo ci dice una ricerca dell’Università degli studi Federico II di Napoli, che ha anche rilevato che la maggior parte degli impianti domestici sono controllati da un termostato che imposta la temperatura nell’ambiente principale della casa, regolando tutto il sistema in modo uniforme a prescindere dalle necessità reali di ogni stanza.  
Per esempio, chi dispone di più piani può avere il seminterrato freddo, il piano terra alla giusta temperatura e il primo molto caldo, magari durante le ore del giorno in cui in casa non c’è nessuno. Capita così di avere il calorifero bollente ma di non sentire alcun beneficio o di volerlo spegnere solo in alcune stanze per evitare temperature troppo alte. Spesso si sostengono spese di riscaldamento anche in periodi in cui nessuno ha usufruito del calore prodotto, perché i componenti della famiglia sono abitualmente al lavoro, a scuola o in vacanza e per pigrizia o per scomodità il flusso di acqua calda che circola nei radiatori non viene chiuso o abbassato.  
Per tutti questi motivi, che afferiscono non solo alla necessità delle famiglie e degli individui di risparmiare denaro ma anche all’esigenza globale di salvaguardare risorse ed evitare sprechi, Honeywell, grazie a un impegno di ampia portata in Ricerca e Sviluppo, ha realizzato tecnologie che garantiscono il comfort, salvaguardano gli investimenti monetari e tutelano le risorse del pianeta.  
Si tratta di tecnologie che permettono finalmente di avere un controllo della temperatura differenziato per le diverse aree dell’abitazione e che sono integrate in un prodotto semplice da utilizzare e innovativo: evohome connected comfort (cc), il sistema di regolazione a radiofrequenza per il “riscaldamento a zone”. Rispetto a uno strumento tradizionale, evohome cc permette di gestire fino a 12 differenti zone di qualsiasi abitazione – appartamento o casa indipendente – con qualsiasi tipologia di impianto, termosifoni o riscaldamento a pavimento, personalizzando la temperatura di ogni spazio in base alle esigenze e ai momenti d’uso delle stanze. Uno strumento intelligente che riconosce quando una finestra è aperta così come è in grado di apprendere le abitudini di riscaldamento adottate da ogni persona. L’installazione è molto semplice e non richiede alcuna opera muraria o cablaggio elettrico.   Con evohome cc è disponibile anche la app gratuita Total Connect Comfort che permette di controllare a distanza e la temperatura della propria casa. Disponibile sia per iOS sia per Android, l’applicazione consente di accendere, spegnere, aumentare o abbassare la temperatura direttamente dal proprio smartphone o tablet in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi.   evohome cc Base Pack è disponibile al prezzo suggerito al pubblico di 299 euro IVA esclusa e comprende una console di gestione, un modulo wireless e il gateway per il collegamento web.

Categorie: Casa

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: