Da Emmeti la nuova caldaia a condensazione Althea

Pubblicato il: 02/09/2013
Autore: Redazione GreenCity

Althea è una nuova caldaia a condensazione in classe 5 con combustione pulita a basse emissioni di CO e NOX.

Dalla famiglia Emmeti arriva Althea, la nuova caldaia a condensazione in classe 5, che rispetta le norme europee più severe in materia ambientale e di sicurezza, con combustione pulita a basse emissioni di CO e NOX.
Althea risponde alla direttiva rendimenti 92/42/CEE con una marcatura di livello energetico a 4 stelle. Questo permette, rispetto a una caldaia tradizionale, di sfruttare al massimo i fumi della combustione e di recuperare, a bassa temperatura, il calore latente del vapore acqueo dei prodotti della combustione, ottenendo un rendimento fino al 108% (riferito al P.C.I.). Lo scambiatore primario è in acciaio inox e di forma tubolare, disposto in verticale e senza saldature. Grazie allo sviluppo esteso dello scambiatore, il rendimento diventa elevato e, di conseguenza, anche il comfort sanitario in termini di rapidità di risposta e stabilità di temperatura.  

althea.jpg
La caldaia a condensazione di Emmeti è dotata di un mixer “aria-gas” di nuova concezione a geometria variabile, che consente un rapporto di modulazione tra Potenza minima e Potenza massima di 1:10, sia in riscaldamento che in produzione sanitaria. Il Delta T mandata-ritorno in questo modo rimane costante e può risultare utile soprattutto quando si lavora con collettore aperto. La potenza minima è molto ridotta rispetto ai precedenti modelli a condensazione, circa 2,5 kW, per garantire massima resa e un risparmio energetico importante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: