Ecobonus anche per caldaie ed elettrodomestici

Pubblicato il: 05/07/2013
Autore: redazione greenCity

Il Senato ha deciso di estendere il bonus delle ristrutturazioni anche ai grandi elettrodomestici e alle caldaie e agli impianti a pompe di calore.

Il Senato ha deciso di estendere il bonus delle ristrutturazioni anche ai grandi elettrodomestici (frigo, lavatrice, lavastoviglie), precisando che tale agevolazione vale per 10mila Euro di spesa che si aggiungono ai 96mila Euro del tetto già previsto per gli incentivi.
Lo sconto sarà applicato ai grandi elettrodomestici con consumo energetico di classe A+.
Nello specifico, i grandi elettrodomestici potranno usufruire di una detrazione pari al 50% dell’importo speso così come previsto per i mobili, a fronte di una spesa di 10mila Euro fino a tutto il 2013.
Il Governo ha tolto la dicitura che rendeva esplicito l'intervento per gli elettrodomestici ''a libera installazione''.
I 10mila Euro di spesa potranno essere utilizzati per l’acquisto di mobili o di elettrodomestici che comunemente vengono definiti “bianchi”.
Il sottosegretario allo sviluppo, Simona Vaccari, ha annunciato che l’ecobonus sarà esteso anche al 65% alle caldaie e agli impianti a pompe di calore, che erano state inizialmente escluse nel decreto sull’efficienza energetica.
Tale estensione sarà resa possibile grazie ai fondi del ministero dello Sviluppo Economico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: