Tecnologia Free Cooling: la climatizzazione sostenibile della VMC Helty

Pubblicato il: 29/05/2020
Autore: Redazione GreenCity

Dotate della tecnologia Free Cooling di serie, le soluzioni per la Ventilazione Meccanica Controllata Helty hanno un'efficienza intelligente che permette di raffrescare gli ambienti quando è conveniente sfruttare la temperatura esterna, riducendo i consumi energetici legati all’uso dei classici impianti di climatizzazione.

Una delle problematiche principali che insorgono con l'avanzare della stagione estiva e l'innalzamento delle temperature è quello legato ai consumi energetici dettati dal ricorrente utilizzo dell’aria condizionata. In casa ed in ufficio, l’impiego prolungato degli impianti di climatizzazione non solo va ad incidere significativamente sui costi in bolletta ma può comportare anche alcuni rischi per la salute. Una possibile risposta a questo tema viene dai sistemi evoluti di ventilazione meccanica controllata, che oltre a rappresentare una necessità inderogabile per la qualità e la salubrità dell’aria negli ambienti confinati possono offrire nuove opportunità per il contenimento dei consumi energetici legati al raffreddamento estivo.
Una delle soluzioni più interessanti e poco conosciute per evitare l’abuso dei classici condizionatori è il Free Cooling, un sistema di “climatizzazione naturale” che permette di raffrescare gli spazi indoor sfruttando la sola aria esterna di rinnovo, nei momenti in cui essa risulta più confortevole rispetto a quella interna.
helty flow elite vmc pareteUna tecnologia intelligente e sostenibile con cui Helty ha equipaggiato tutti i sistemi VMC della sua gamma, da quelli retrofit a parete ai modelli ad incasso nella muratura. Oltre al ricambio e alla purificazione costante dell’aria indoor, la VMC Helty consente anche di massimizzare il comfort negli ambienti senza l’utilizzo di aria condizionata: attivando semplicemente l'opzione Free Cooling, infatti, la macchina interrompe automaticamente la funzione di recupero di calore quando l’aria esterna raggiunge una temperatura inferiore rispetto a quella interna, introducendola naturalmente fresca nei locali.
Utile in particolare nelle ore notturne estive e nelle mezze stagioni, quando la temperatura outdoor è più confortevole, la tecnologia Free Cooling non solo non richiede apporti elettrici aggiuntivi per funzionare, riducendo quindi significativamente i costi legati ai consumi energetici, ma consente anche di noncompromettere la sicurezza e il comfort acustico dell’abitazione, poiché è possibile immettere l’aria dall’esterno senza dover aprire le finestre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: