Novità nanotech contro batteri e inquinanti racchiusi in casa

Pubblicato il: 02/04/2020
Autore: Redazione GreenCity

Arriva dalla Finlandia “Aero-Pro 750 BM - SU”, un prodotto nato per purificare l’aria di ambienti di lavoro, edifici pubblici e abitazioni, funziona grazie all’applicazione della nanotecnologia e agli effetti benèfici di luci ionizzanti.

Quello che sta accadendo su tutto il pianeta (pandemia di Coronavirus), alza i livelli di attenzione sui problemi di salute derivanti dagli agenti patogeni che galleggiano nell’aria. Ecco allora farsi strada dalla Finlandia (distribuita in esclusiva nel nostro Paese da Greenova Italia), una novità che potrebbe costituire la risposta più attesa a questo tipo di minacce, presenti anche nelle nostre case: una barriera” contro gli effetti patogeni di batteri, virus e inquinanti atmosferici come le temute polveri sottili. Ha un nome un po’ “freddo”, come la nazione da cui arriva, ma ha scientificamente tutte le carte in regola per renderci la vita migliore, avendo superato severi test aero-microbiologici presso i laboratori scientifici dell’Università di Jyväskylä, trecento chilometri da Helsinky.
È lì che “Aero-Pro 750 BM – SU”, prodotto dalla società Airforte, ha avuto il suo più duro banco di prova: decine e decine di test per misurare la sua capacità di neutralizzare polveri e microrganismi nocivi presenti nell’atmosfera i quali (pur illudendoci che rimangano fuori dalla porta, una volta che ci chiudiamo in casa) sono in realtà sempre attorno a noi. Anzi. Secondo molte ricerche, l’aria degli ambienti interni, in cui trascorriamo la maggior parte della nostra giornata, risulta più impura di quella di strade e piazze cittadine! Si ritrovano infatti, in una concentrazione a volte persino maggiore, gli stessi inquinanti e microrganismi presenti all’aperto. Succede perché l’aria proveniente dall’esterno rimane in qualche modo “intrappolata” in casa: un fenomeno dovuto essenzialmente all’azione assorbente di pareti, pavimenti, mobili.
Non vanno poi dimenticate le altre sostanze domestiche aeriformi, tipiche di arredi: vernici, particelle prodotte dalla cottura dei cibi e dalle pulizie. In chimica prendono nomi per niente rassicuranti: monossido di carbonio, ossido nitrico, ossido di zolfo, benzene, formaldeide, composti poliaromatici e solventi organici. Tutti elementi che Aero-Pro 750 BM – SU può “fagocitare”, combattere e ridurre sensibilmente.
I test eseguiti su Aero-Pro sono stati diversi e ripetuti. Per misurarne l’efficacia sono stati impiegate le spore dei batteri fra i più insidiosi presenti nell’aria, opportunamente diffusi nei locali dove era in funzione l’apparecchiatura. Le prove hanno consegnato ai ricercatori le seguenti percentuali di neutralizzazione dell’agente patogeno: Bacillus Subtilis: 85,6%); Micrococcus luteus: 99,3%); Penicillium chrysogenum: 98,2%), Saccharomy cerevisiae: 94,6%) ed Escherichia Coli: 99,8%). Le misurazioni sono stata condotte anche su quest’ultimo batterio in quanto, nonostante la sua diffusione avvenga tipicamente per ingestione o contatto, vi è il sospetto che la pioggia, in determinate circostanze, possa contribuire a “sollevarlo” dal suolo e portarlo a contatto con gli umani sotto forma di aerosol.  
Parlando di polveri sottili, è poi emerso un dato particolarmente interessante. Si tratta del quasi completo abbattimento (99,4%) delle particelle di particolato comprese tra 4 e 10 milionesimi di metro (µm) responsabili, come certificato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità, di problemi che possono insorgere in sede di cavità nasale, laringe, trachea e bronchi primari. Con l’adozione optional di un filtro HEPA, Aero-Pro 750 BM – SU, diventa efficace sull’intero spettro delle polveri sottili (fino a quelle dell’ordine dei 3 µm), consentendo al prodotto di presentarsi come la più avanzata e versatile soluzione contro le minacce invisibili presenti nell’aria. Aero-Pro 750 BM – SU offre queste prestazioni grazie alla struttura speciale e brevettata dei suoi filtri realizzati con l’ausilio delle nanotecnologie e attivati da luci ultraviolette.
All’interno dell’apparecchio, grazie anche alla presenza di sorgenti luminose ionizzanti, viene creato un ambiente fotochimico che disgrega le molecole e i batteri, rimettendo in circolo solo aria pura e sanificata. Aero-Pro non produce nessun tipo di rifiuti nocivi e, differentemente di apparecchiature analoghe, non rilascia ozono. La manutenzione annuale è minima e il consumo di energia limitato (130 W). È di facile installazione (anche murale), ed è immediatamente pronto per l’uso. Può rimanere acceso 24 ore su 24. È particolarmente indicato per essere usato in uffici, scuole, ospedali, ristoranti, palestre, cliniche veterinarie e locali con presenza di muffe ostinate. Rimuove anche odori e in Finlandia è stato utilizzato anche per debellare casi di legionella.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Casa

Tag:

Canali Social: