Gear 2030: un futuro competitivo e sostenibile per l'industria automobilistica

Pubblicato il: 20/10/2017
Autore: Redazione GreenCity

La Commissaria Bieńkowska: "L'industria automobilistica è ad una svolta. Lo scandalo delle emissioni ne ha gravemente danneggiato la reputazione e la credibilità".

Il gruppo di alto livello "GEAR 2030" ha presentato una relazione per un settore automobilistico competitivo su scala internazionale e oggetto di una crescita sostenibile, in cui i rappresentanti del settore pubblico e privato riuniti dalla Commissione Europea raccomandano all'industria automobilistica di investire in veicoli puliti e a emissioni zero e nella guida connessa e automatizzata.
La Commissaria per l'Industria Elżbieta Bieńkowska, esprimendo il proprio apprezzamento per la relazione ha dichiarato: "L'industria automobilistica è ad una svolta. Lo scandalo delle emissioni ne ha gravemente danneggiato la reputazione e la credibilità. Sono in gioco la sanità pubblica e l'ambiente, le aspettative sociali stanno cambiando e la concorrenza mondiale è dura. Questa relazione è una buona base per un (nuovo)inizio e mi compiaccio che sia ampiamente sostenuta sia dai governi che dall'industria. Grazie ad una stretta collaborazione, possiamo senza dubbio raggiungere i nostri obiettivi."
Una serie di iniziative è già in preparazione, come l'imminente secondo pacchetto sulla mobilità, che prevede norme più severe sulle emissioni di CO2, e l'iniziativa per lo sviluppo e la produzione delle batterie.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: