Urbi annuncia una partnership con Moovit

Pubblicato il: 25/05/2016
Autore: Redazione GreenCity

In questo modo URBI migliora ulteriormente le sue prestazioni per garantire all'utente di scegliere il servizio di mobilità condivisa più comodo e adatto alle sue esigenze.

Un'unica app per tutta la sharing mobility. È questo URBI, applicazione gratuita e che aggrega tutti i principali sistemi di mobilità urbana e condivisa - car, bike, scooter sharing, taxi e Uber - con l'obiettivo di semplificare all'utente la fruizione dei servizi di urban mobility, consigliando il servizio più adatto al percorso da compiere e indicando tutti i costi, i tempi di percorrenza e le distanze dai veicoli presenti nei dintorni, anche in considerazione del traffico sul tragitto selezionato.
Attiva dal febbraio 2014 come Bat Sharing, URBI presenta ora la nuova integrazione con Moovit, l'app per il trasporto locale leader al mondo.
Grazie alla collaborazione con Moovit, da oggi URBI rafforza la sua offerta di mobilità urbana, garantendo sempre la possibilità di spostarsi nel contesto cittadino in modo sostenibile, economico, e senza stress.
"In un'ottica di complementarietà tra i servizi di mobilità urbana ci è sembrato naturale aggiungere al Car Sharing, ai Taxi e al Ride Sharing anche i mezzi pubblici", afferma Emiliano Saurin, founder di URBI. "Grazie alla collaborazione con Moovit saremo in grado di dare ai nostri utenti un modo facile e veloce per accedere ai mezzi pubblici qualora l'offerta car sharing in quel momento non sia la scelta per lui migliore o addirittura non ci siano veicoli disponibili nelle vicinanze". 
Anche Moovit offrirà ai suoi utenti la possibilità di scaricare URBI, e lo farà in particolar modo in occasione di scioperi o discontinuità di servizio dei mezzi pubblici locali.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: