Qualità dell’aria, Roma: rinnovo limitazioni traffico veicolare nell’Anello Ferroviario

Pubblicato il: 13/04/2016
Autore: Redazione GreenCity

Vietati l’accesso e la circolazione agli autoveicoli a benzina Euro 1, diesel Euro 2 e ai ciclomotori e motoveicoli Euro 1 a due, tre e quattro ruote, con motore a 2 e 4 tempi.

Prorogato dal 1° aprile al 31 ottobre lo stop ai veicoli più vecchi e inquinanti all’interno dell’Anello Ferroviario. Lo stabilisce un’ordinanza del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca.
Vietati dunque l’accesso e la circolazione, in quell’area, agli autoveicoli a benzina Euro 1, diesel Euro 2 e ai ciclomotori e motoveicoli Euro 1 a due, tre e quattro ruote, con motore a 2 e 4 tempi.  
Per tutti questi tipi di veicoli il divieto vale dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, domenica e festivi anche infrasettimanali. L’ordinanza prevede però deroghe per alcune categorie di veicoli (contrassegno disabili, mezzi delle Forze dell’Ordine, Ama ecc..) e per i mezzi alimentati a metano e gpl. 
Resta in vigore, sempre all’interno dell’Anello Ferroviario, il divieto permanente di accesso e circolazione per i veicoli pre-Euro 1 (cosiddetti Euro 0) e diesel Euro 1.
In vigore anche, in base al Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) e all’interno della Fascia Verde, il divieto di accesso e circolazione per gli autoveicoli a benzina e diesel pre-Euro 1, dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, domenica e festivi infrasettimanali.

Categorie: Mobilità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: