Arrivano a Firenze le Equomobili di Share'ngo

Pubblicato il: 16/10/2015
Autore: Redazione GreenCity

Già disponibili le prime 100 auto. E di notte tutte le donne fiorentine potranno usarle gratuitamente.

Share'ngo, il servizio di car sharing elettrico a flusso libero e a ''prezzo profilato'', arriva a Firenze
Nato da un progetto tutto italiano con ben 8 anni di sviluppo alle spalle, il nuovo car sharing elettrico a flusso libero (free floating - cioè a parcheggio e prelevamento libero dell'autoveicolo) ha tra i suoi punti di forza un'automobile elettrica finalmente di grandi qualità, prestazioni, comfort e facilità di guida che i fiorentini troveranno in strada sempre pronta all'uso, senza doversi preoccupare della ricarica, che sarà gestita direttamente dalla logistica di Share 'NGO.  
Le tariffe sono personalizzate, dipendono dal bisogno individuale di mobilità, premiano il merito e le scelte di condivisione con sconti fino al 50% delle tariffe nominali.
Grazie al loro impatto zero, a Firenze le Equomobili di Share'ngo circoleranno anche nelle zone pedonali B precluse al normale traffico veicolare. 
La registrazione al servizio SHARE 'NGO è accessibile attraverso una profilazione-registrazione sul sito www.equomobili.it, o www.sharengo.it dove gli elettromobilisti saranno accompagnati nel calcolo di una tariffa pensata per lui e valida per un anno. 
Il costo dell'iscrizione e dei primi 100 minuti di utilizzo sarà di 10 € e i minuti accreditati saranno utilizzabili entro il 31 dicembre 2015. 
Le Equomibili di SHARE'NGO in circolazione a Firenze saranno 100 dal 15 ottobre e 200 entro fine anno. 
La crescita degli utenti del nuovo servizio di car sharing elettrico sarà favorita anche da una iniziativa senza precedenti che sarà lanciata a Novembre: l'offerta di ELE.C.TRA e Share'ngo a tutti i fiorentini di un test drive a 1 €, con possibilità di confermare la propria registrazione a Share'ngo - pagando i 9 € di differenza -  solo dopo questo inedito ''battesimo elettrico''. 
L'iniziativa sarà promossa da ELE.C.TRA nel quadro delle attività conclusive del progetto di educazione alla mobilità sostenibile. 
La filosofia di SHARE 'NGO è quella del social sharing: le mamme, i pendolari, gli studenti fuori sede, quelli che vivono nelle periferie delle città sono tra i cittadini più premiati, con sconti e servizi dedicati appositamente alle loro necessità. Le donne, ad esempio, potranno usare gratuitamente un'Equomobile dall'una di notte alle sei del mattino, libere di tornare a casa con maggiore sicurezza.
Ma le tariffe personali di SHARE 'NGO non sono determinate solo dal bisogno di mobilità ma anche da ''premi di merito'' riconosciuti, ad esempio, a chi fa un lavoro di pubblica utilità, ai nonni che fanno welfare occupandosi dei loro nipoti, a chi appartiene ad un gruppo d'acquisto, a chi usa altri servizi in sharing...
Premi speciali saranno riservati alla community degli Equomobili - già attivissima su Facebook -   in particolare per chi avrà comportamenti ''virtuosi'' come la demolizione o la vendita della propria auto, il car pooling, la scelta di lavorare in co-working o il lavaggio e la pulizia dell'auto (che nel 2016 varrà ½ giornata free nel week end).

Categorie: Mobilità

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: