Renault a Ultimo miglio per una logistica urbana sostenibile

Pubblicato il: 30/11/2012
Autore: Redazione GreeCity

Renault partecipa a “Ultimo Miglio”, iniziativa che si svolgerà a Roma venerdì 30 novembre e punto di partenza di un progetto di un Manifesto per la logistica urbana sostenibile.

Renault sarà protagonista di Ultimo Miglio, convegno sulla logistica che si svolgerà a Roma presso l’Aranciera di San Sisto venerdì 30 novembre, e momento iniziale di un progetto finalizzato alla redazione di un vero e proprio Manifesto della sostenibilità nel settore della mobilità delle merci nel contesto urbano. Il progetto, promosso da Pentapolis, associazione per la responsabilità sociale e lo sviluppo sostenibile, vede in questo convegno un’occasione per approfondire le soluzioni, le tecnologie e le politiche ambientali e della mobilità utili a ridurre l’impatto ambientale del trasporto e della logistica, in uno scenario in cui il sistema dei trasporti è uno dei fattori che più contribuisce alla crescita e alla competitività delle città (per maggiori informazioni sul programma: http://www.ultimomiglio.org/programma/).  
A “Ultimo Miglio”, Renault punta i riflettori soprattutto su Kangoo Z.E, eletto Van of the Year 2012, veicolo commerciale pensato per un trasporto delle merci nei centri urbani rispettoso dell’ambiente.
Renault Kangoo Z.E. è dotato di una motorizzazione elettrica da 44 kW che eroga una coppia di 226 Nm ed ha un’autonomia media di 170 km (in ciclo NEDC).
Kangoo Z.E., grazie ad una capacità di carico 650 kg unita a praticità e funzionalità, è il veicolo ideale per il trasporto delle merci in ambito urbano e quindi per le consegne o gli interventi di prossimità. Nella versione Maxi, più lunga di 40 cm rispetto alla versione normale, ha un volume di carico che arriva sino a 4,6 m3.  
Con Kangoo Z.E., cuore “professionale” della sua gamma di veicoli elettrici, Renault pone le basi per l’affermazione di un modello di commercio a zero emissioni, e di eco-sostenibilità logistica, nel quale il veicolo commerciale elettrico risulta uno strumento ideale anche per soluzioni di van-sharing e piattaforme di scambio per permettere una consegna delle merci a zero emissioni per l’ultimo miglio cittadino.

Categorie: Mobilità

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: