Autobus elettrici con design e tecnologia Siemens in servizio a Vienna

Pubblicato il: 13/11/2012
Autore: Redazione GreenCity

I principali vantaggi rispetto ai veicoli alimentati a gas o a diesel sono: l’energia richiesta, circa il 25% in meno, i minori costi di manutenzione e il completo funzionamento a emissioni zero.

Wiener Linien, l’azienda municipale di trasporto pubblico austriaca, ha messo inservizio a Vienna il primo bus elettrico (eBus) fornito da Siemens e Rampini. Questo è il primo di dodici veicoli che la società viennese ha deciso diimplementare per offrire alla capitale un servizio completamente elettrico entro l’estate del 2013.
A ogni fermata e a ogni capolinea, il bus elettrico si ricaricaattraverso un pantografo montato sul tetto, immagazzinando l’energia nelle proprie batterie in soli 15 minuti. L’eBus, inoltre, recupera l’energia frenante eha un’autonomia di 120-150 chilometri.
 ebus-vienna.jpg
Siemens ha sviluppato e fornito il sistema di controllo e drive per i bus elettrici. A ogni fermata, l’elettricità viene assorbita da un pantografo montato sul tetto del veicolo. Il carica batterie è installato all’interno del bus e le batterie possono essere ricaricate in 15 minuti garantendo un’autonomia di 120-150 chilometri. L’energia recuperata infrenata è rigenerata attraverso motori trifase e re-immessa nelle batterie al litio-ferrite.
Durante la notte, le batterie si ricaricano lentamente con 15 kilowatts, nel deposito dei bus. La capacità di una batteria è di 96 kilowattora.
L’eBus compatto e a pianale ribassato può trasportare fino a 40 passeggeri e raggiungere una velocità massima di 62 km/h. Non emette CO2 ed è estremamente silenzioso.

Categorie: Mobilità

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: