La mobilita' elettrica di Enel arriva in Vaticano

Pubblicato il: 07/09/2012
Autore: Redazione GreenCity

Le infrastrutture Enel saranno utilizzate per la ricarica dei veicoli elettrici a disposizione per gli spostamenti del Papa Benedetto XVI in Vaticano e nella residenza estiva di Castel Gandolfo.

Enel ha messo al servizio del Santo Padre tutto il know how acquisito nell'ambito dello sviluppo della mobilità elettrica, fornendo stazioni di ricarica in grado di supportare lo sviluppo della mobilità "a zero emissioni" nelle Residenze Papali.  
Nella Città del Vaticano e a Castel Gandolfo sono state infatti installate otto stazioni di ricarica Enel per veicoli elettrici, in grado di ricaricare sia le vetture dedicate al trasporto del Santo Padre, sia i veicoli in dotazione al Corpo della Gendarmeria Vaticana, realizzati dalla casa automobilistica Renault.
Una stazione di ricarica davanti all'Aula Paolo VI sarà messa a disposizione anche di dipendenti e visitatori.

Categorie: Mobilità

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: