In viaggio a Panama, sulla rotta delle balene

Pubblicato il: 01/12/2017
Autore: Redazione GreenCity

Con Tuttaltromo(n)do alla scoperta dei grandi cetacei, che migrano lungo la costa dell’Oceano Atlantico.

L’emozione unica di vedere il caratteristico sbuffo e udire l’inconfondibile suono emesso dalla balena, il più grande cetaceo del mondo, si può vivere scegliendo un viaggio nella vivace Panama. 
Tuttaltromo(n)do invita a concedersi una vacanza in questa perla del Sudamerica, unica e chic, fatta di atmosfere coloniali e resort di lusso, con il plus di poter assistere alla migrazione delle balene, che costeggiando il continente sembrano salutare al loro passaggio. La loro gigantesca mole è resa dolce dalla forma tondeggiante, e il loro essere simpatici mammiferi trasforma le balene in tenerissimi, seppure enormi, animaletti.
Scorgere il passaggio delle megattere è possibile talvolta dalla baia di Panama City, però le migliori destinazioni sono l’arcipelago di Las Perlas e l’isola di Taboga, verso le quali è possibile effettuare escursioni in barca fino alla fine di ottobre. Il loro transito non può passare inosservato, proprio perché le balene sono molto vivaci: si lanciano con incredibile apparente leggerezza in aria e si rituffano, sembrano esibirsi mentre semplicemente si divertono. Si tratta di rituali di comunicazione e corteggiamento, la cui osservazione incanta e affascina.

Categorie: Green Life

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: