Puliamo il Minimondo: i bambini a sostegno dell’ambiente

Pubblicato il: 08/09/2017
Autore: Redazione GreenCity

Leolandia e Legambiente insieme per la 7°edizione dell’evento dedicato al riciclo e alla sostenibilità.

Sabato 16 settembre torna Puliamo il MiniMondo, la 7°edizione dell’evento dedicato al riciclo e all’ecosostenibilità organizzato da Leolandia in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio di Regione Lombardia e della Commissione europea. Si tratta della più grande simulazione della celebre iniziativa ambientale Puliamo il Mondo, in cui i volontari di tutto il globo ripuliscono, valorizzano e conservano i propri territori. Protagonisti della manifestazione saranno i bambini provenienti dalle scuole del territorio e da un gruppo di piccoli ospiti del parco, che muniti di guanti e sacchetti prenderanno parte all’esperienza formativa e allo stesso tempo divertente.
Per l’occasione le piazze italiane sulla storica Minitalia saranno cosparse di rifiuti di diverse tipologie, tra cui vetro, legno, carta, stoviglie compostabili, plastica e metalli, che i bambini divisi in squadre dovranno raccogliere per ripulire un’area di 10.000 mq. L’attività di raccolta sarà utile per insegnare ai più piccoli i valori della sostenibilità e del riciclo, anche grazie ai laboratori che permetteranno loro di imparare come differenziare i rifiuti per produrre nuovi beni utili alla vita di tutti i giorni.Inoltre, durante tutta la giornata grandi e piccini potranno cimentarsi in alcuni laboratori dedicati al tema della sostenibilità: Giochi di equilibrio, organizzato in collaborazione con Novamont, nel quale le stoviglie biodegradabili in Mater-Bi, già da anni adottate dal parco, saranno rielaborate creativamente dando vita ad oggetti ludici e musicali come flipper da tavolo, maracas e piatti decorativi.
E ancora, in collaborazione con Arjowiggins Graphic, OrigAMI, un laboratorio creativo per scoprire come creare un foglio di carta riciclata e una simpatica attività legata all’antica arte di piegare la carta. Infine Mettici la faccia, in collaborazione con Ricrea, il consorzio per il riciclo degli imballaggi in acciaio, dove i bambini potranno giocare per trasformare barattoli e confezioni di questo materiale e semi in volti divertenti.L’iniziativa si inserisce nel percorso di sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente che Leolandia porta avanti da 7 anni e che lo ha portato ad essere un’eccellenza green.
Un impegno quotidiano quello del parco, che si fa portavoce di uno stile di vita sostenibile attraverso iniziative concrete quali l’impiego di carta riciclata per la stampa di tutto il materiale informativo e shopper, l’introduzione di 21 compattatori di bottigliette PET, l’utilizzo di gomma riciclata proveniente da pneumatici fuori uso per i tappeti anti trauma delle aree gioco, oltre all’uso di stoviglie in materiale biodegradabile e compostabile in tutti i punti ristoro e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili.
Da aprile 2017, inoltre, il parco ha avviato un processo per diventare produttore di energia pulita e in autunno inaugurerà l’impianto fotovoltaico con 1842 moduli fotovoltaici da 270 W distribuiti nell’area di sosta adibita alle automobili di 3mila mq per una potenza totale di 497,34 KWp. Lo scopo è quello di fornire parte dell’alimentazione elettrica agli intrattenimenti del parco e sensibilizzare le famiglie sul tema, per compiere un altro passo fondamentale verso l’impatto quasi zero. 

Per partecipare all’evento è possibile iscriversi a eventi@leolandia.it fino al 13 settembre. L’evento è riservato a bambini dai 6 ai 10 anni fino ad esaurimento posti.

Categorie: Green Life

Tag: Eventi

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: