Milano: prosegue l’esperienza di 10 mercati contadini in città

Pubblicato il: 24/08/2017
Autore: Redazione GreenCity

I mercati agricoli piacciono sempre di più ai milanesi che amano uno stile di vita sostenibile e che qui possono accedere direttamente ad eccellenze ortofrutticole e culinarie lombarde.

Prodotti freschi a chilometro zero. Sono sempre di più i milanesi che acquistano frutta, verdura, uova e pane nei mercati agricoli attivi in città grazie al progetto avviato nel 2014 dall'Amministrazione comunale e ampliato a partire dal 2016.
Sarà prorogata fino a dicembre 2017 l'esperienza dei mercati contadini nelle aree pubbliche che il Comune ha messo a disposizione di soggetti individuati tramite bando per la vendita dei propri prodotti. 
E' un esperienza che consente anche di consolidare il rapporto tra città e mondo rurale, che in questi anni ha reso Milano una metropoli agricola a tutti gli effetti. 
Ecco dove sono i mercati agricoli di Milano, da chi sono gestiti e quando sono attivi:

Piazza Sant'Eustorgio
Azienda Agricola Maggi - ogni martedì, dalle 9,30 alle 18.30

Piazza San Nazaro in Brolo
CIA Donne in Campo - ogni giovedì, dalle 8 alle 18

Piazza Durante
CIA Donne in Campo - 2° e 4° sabato del mese, dalle 8 alle 14

Piazza Santa Francesca Romana 
CIA Donne in Campo - ogni mercoledì, dalle 8 alle ore 18

Via Lomellina (da via Sismondi a viale Corsica) 
Agrimercati Brescia - ogni mercoledì, dalle ore 7 alle ore 14

Piazza Santa Maria del Suffragio
Consorzio Agrituristico Mantovano - ogni sabato, 7,30 alle ore 16,30

Corso Buenos Aires (da piazza Oberdan a via Melzo)
Agrimercati Milano - cadenza semestrale, la domenica dalle 6,30 alle 20,30

Piazza Leonardo Da Vinci
AIAB Lombardia - ogni mercoledì, dalle 6 alle 16

Piazza Enrico Berlinguer
Consorzio Agricolo Mantovano - ogni giovedì, dalle 6 ale 15

Piazza Gramsci 
AIAB Lombardia - ogni giovedì, dalle 6 alle 16 

I mercati agricoli in via Livio Cambi e in via Cadore non verranno più svolti per rinuncia dei soggetti proponenti.

Categorie: Green Life

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: