Roma: raccolta differenziata al porto turistico di Ostia

Pubblicato il: 30/06/2017
Autore: Redazione GreenCity

Fino alla fine della stagione estiva Ama potenzierà le attività volte a garantire la pulizia e la corretta gestione dei rifiuti sul litorale di Ostia.

Raccolta differenziata “spinta” per tutte le utenze non domestiche del porto; rimozione dei cassonetti sulla via Litoranea e prelievo porta a porta negli stabilimenti balneari; potenziamento dei servizi di pulizia; campagna per il rispetto delle regole e la tutela del decoro. La stagione balneare entra nel vivo e Ama, d’intesa con il X Municipio e l’Amministrazione di Roma Capitale, ha varato un articolato piano per Ostia
Per la prima volta sta per essere attivato il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti nel Porto Turistico di Roma, un’area che si estende su 200mila metri quadrati e ha punte di affluenza di 10 mila persone al giorno. Sono circa 110 le utenze non domestiche (uffici, negozi di abbigliamento, gioiellerie, attività di ristorazione, ecc.) coinvolte nel progetto, che vedrà la raccolta dedicata a 5 frazioni: contenitori in plastica e metallo; contenitori in vetro; cartone; scarti alimentari e organici; materiali residui non riciclabili. Nel mese di maggio, con la collaborazione delle autorità portuali, è stato effettuato il censimento delle utenze suddivise per categorie in funzione della tipologia di scarti prodotti.
Particolare attenzione verrà dedicata alle 12 attività di ristorazione presenti che saranno dotate di contenitori dedicati per le varie frazioni, svuotati con calendari prestabiliti, e il prelievo dei materiali organici 7 giorni su 7 per l’intera stagione estiva. Per tutte le altre utenze, in spazi idonei lungo il perimetro posteriore dell’area portuale, verranno allestite postazioni con i diversi contenitori e un servizio di raccolta potenziato il sabato e la domenica. Per informare gli utenti sulle nuove modalità e siglare un vincolo reciproco per il corretto conferimento e la raccolta, Ama consegnerà dai prossimi giorni agli esercenti una lettera in cui si dà notizia dell’entrata in vigore del servizio, il programma settimanale di raccolta e la guida per separare correttamente i materiali. La raccolta differenziata e i servizi dedicati alle utenze del porto scatteranno dal 1° luglio. 
Fino alla fine della stagione estiva inoltre Ama potenzia le attività volte a garantire la pulizia e la corretta gestione dei rifiuti sul litorale di Ostia. Il piano pone particolare attenzione alle oltre 100 attività balneari (stabilimenti, chioschi, ristoranti, circoli, ecc.) presenti nelle aree dal Porto fino a Capocotta passando per il Lido, la Spiaggia del Presidente e i Cancelli (oltre 13 chilometri fronte costa). E’ stato attivato, infatti, un servizio “porta a porta” con la distribuzione di oltre 560 contenitori, dei quali 400 bidoncini per la raccolta differenziata (130 per il conferimento degli scarti alimentari; 120 per i contenitori in plastica e metallo; 100 per i contenitori in vetro; 50 per il cartone) e 160 contenitori per i materiali non riciclabili. La raccolta viene effettuata con frequenze prestabilite.
In aggiunta, a disposizione dei bagnanti degli arenili gestiti direttamente dal X Municipio circa 210 trespoli per la raccolta differenziata di multi-materiale “leggero”, carta, materiali non riciclabili. Dalla sede stradale della via Litoranea sono stati eliminati circa 50 cassonetti per prevenire eventuali incendi e tutelare la macchia mediterranea adiacente.
Parte integrante del piano, la campagna “La tua spiaggia differenzia”, con la distribuzione presso le attività di materiale informativo (cartoline e locandine) sulle buone pratiche della raccolta differenziata e di 10mila “coni” posacenere, in plastica riciclata, per scoraggiare l’abbandono in spiaggia di mozziconi di sigaretta. La campagna verrà anche promossa attraverso il sito www.amaroma.it e sui canali della Mobilità (paline elettroniche alle fermate autobus, circuiti Tv alle stazioni della metropolitana, ecc.). In aggiunta ai servizi ordinari, ogni giorno saranno attivi 30 operatori per la raccolta porta a porta negli stabilimenti e 10 operatori, con 5 spazzatrici, impegnati giornalmente nella pulizia di strade e marciapiedi dei lungomare e delle aree pedonali.
E’ già scattato, infine, lo svuotamento a  ciclo continuo di 150 cestini getta-carte posizionati nelle aree maggiormente frequentate, incluso il Pontile e le vie pedonali.

Categorie: Green Life

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: