Costiera sorrentina: nasce Oasi in città, la natura ricreata

Pubblicato il: 02/05/2017
Autore: Redazione GreenCity

Tanta gente domenica 30 aprile all'inaugurazione dell'Oasi urbana di Sant'Agnello, penisola sorrentina.

E' stato inaugurato domenica 30 aprile a Sant'Agnello, sulla costiera sorrentina, l' "Oasi in città" frutto di sue anni di lavoro del WWF con l'amministrazione comunale. Si tratta di un'area urbana restituita alla naturalità: quattromila metri quadrati con 5.800 piante, tra cui 70 specie arboree diverse, quasi tutte autoctone, che coprono un parcheggio interrato. Un rigoglioso angolo di macchia mediterranea dove la vegetazione e un lago hanno contribuito a creare un habitat subito "colonizzato" da upupe, occhiocotti e cinciarelle, che hanno già nidificato.
L'Oasi in città è stata ideata e progettata dal WWF Terre del Tirreno. "A dimostrazione che l'uomo quando vuole non è solo capace di cementificare e costruire, ma anche di seguire la natura nel suo corso - ha detto Claudio d'Esposito, Presidente WWF Terre del Tirreno - L'iniziativa ha avuto un impatto enorme, con 2.000 persone il primo giorno e altrettante il primo maggio. Il messaggio che lanciamo ai politici è questo: la gente vuole la natura".
L’obiettivo è quello di mitigare lo sfregio al paesaggio fatto con la realizzazione del contestato megaparcheggio, e promuovere una maggiore sensibilità e conoscenza dell’ambiente naturale. L’area si snoda attraverso più aree tematiche: il prato selvatico, la siepe, il giardino delle farfalle, il bio-lago, il bosco ombroso, la pinetina, il viale dei fruttiferi, le piante officinali, la macchia mediterranea. Cittadini e turisti possono così immergersi in un parco che è anche aula didattica all’aperto, impreziosita da una ricca fauna (libellule, biacchi, rane, upupe, gheppi), presentata da una serie di cartelli illustrativi. 

Categorie: Green Life

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: