Brasile, l'essenza del Sudamerica con Tuttaltromo(n)do

Pubblicato il: 05/10/2016
Autore: Redazione GreenCity

Con Tuttaltromo(n)do si parte da Rio de Janeiro per un tour in uno dei Paesi più grandi e affascinanti del globo.

Dici Sudamerica e pensi Brasile, l’enorme paese che ne costituisce quasi la metà della superficie complessiva. Una nazione composta da regioni diversissime tra loro, dove si trovano il mare, la foresta amazzonica, antiche città coloniali e una natura spettacolare, e dove la gioia di vivere ha assunto i colori della bandiera. Tuttaltromo(n)do propone diversi tour da personalizzare, per toccare le meraviglie di questo stato sconfinato, dove si respira in tutte le sfumature l’essenza del Sudamerica.
Naturalmente non può mancare Rio de Janeiro, città più celebre del Paese, ricca di storia, cultura e contrasti tra quartieri dove regna il lusso sfrenato e poverissime favelas. In collaborazione con la ONG Para Ti, della quale Tuttaltromo(n)do sostiene l’attività di beneficenza, si soggiorna alla Guesthouse situata nella zona di Saô Conrado, per poter partecipare anche a tour organizzati nelle favelas da Favela Para Ti Tour, in tutta sicurezza. Un modo per avvicinarsi ad una realtà fatta di condizioni difficili ma dove il sorriso e la gioia di vivere hanno il sopravvento, e che si trasforma in una vera esperienza di vita. Questa parte del viaggio è destinata al sostegno della ONG, alla quale viene destinato da Tuttaltromo(n)do l’intero importo del soggiorno e degli eventuali tour a Rio.
Altre mete da combinare secondo le disponibilità di tempo, e che danno un’idea della vastità e diversità brasiliana, sono le Cascate di Iguazu, che presentano un lato appartenente al Brasile e uno all’Argentina, e sono state rese anche in versione cartoon dal bellissimo film Disney Pixar UP, e ancora  Salvador de Bahia, situata nella zona del Nordeste, città magnifica celebrata nei romanzi di Jorge Amado, e celebre per le bellissime spiagge. E’ famosa anche per essere la città più “nera” del Brasile: i suoi abitanti per la maggior parte discendono dagli schiavi africani e da nessuna altra parte nel mondo hanno mantenuto tradizioni e costumi come qui: il magico modo religioso del candomblè, la danza capoeira e la cucina. Il viaggio può continuare in questa area verso Recife, punto d’imbarco per l’isola di Fernando de Noronha, dal fascino spartano e selvaggio; Fortaleza, da dove si raggiunge Jericoacoara e il parco nazionale Lencois Maranhenses; e Natal, famosa per le dune di sabbia e la movida. Spostandosi nel centro del Paese si trova il Pantanal, vicino alla città di Cuiabà, una delle zone più umide del mondo e ricchissima di fauna  e flora tropicali; e i più avventurosoi non possono tralasciare l’Amazzonia: da Manaus, città caldissima e umida, si parte per i lodge per vivere l’esperienza della foresta.

Categorie: Green Life

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: