Fattoria Scaldasole con Lifegate a sostegno del progetto Foreste in Piedi

Pubblicato il: 28/09/2016
Autore: Redazione GreenCity

Jean Paul Rippert, amministratore delegato di Fattoria Scaldasole: «Con l’operazione “One like One forest” ci auguriamo di sensibilizzare ancor di più gli utenti che già ci seguono sui nostri canali social e di incoraggiarne di nuovi. Un semplice gesto per un progetto d’ importanza ambientale».

Fattoria Scaldasole attesta, ancora una volta, la sua vocazione eco-friendly con l’adesione al progetto Foreste in Piedi
L’iniziativa, promossa da LifeGate e ora sostenuta anche da Fattoria Scaldasole, è finalizzata alla tutela di 560 ettari di foresta nell’Amazzonia brasiliana, un’area verde che viene monitorata e vigilata da ventisette famiglie della comunità di San Pedro, nello stato di Amazonas.
Il progetto garantisce la realizzazione di importanti attività volte a prevenire e contrastare la deforestazione, gli incendi dolosi, a mappare le risorse forestali, a monitorare lo stato di crescita e di salute della vegetazione protetta e a contrastare le eventuali attività illegali riscontrate nella foresta. 
Fattoria Scaldasole, in particolare, partecipa al progetto attraverso la campagna “One like One forest” che parte dal web e che fa della viralità e della call to action i suoi punti di forza: per ogni utente di Facebook che cliccherà un “like” sui post o un “mi piace” sulla pagina del brand, sarà salvaguardato un metro quadrato di foresta amazzonica. La campagna sarà attiva fino al raggiungimento di 10mila like e/o nuovi fans a cui corrisponderà la tutela di una superficie di 10mila metri quadrati per un arco temporale di cinque anni.

Categorie: Green Life

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: