Scuola e green: i nuovi guardiani del mare sono a bordo delle navi MSC Crociere

Pubblicato il: 09/06/2016
Autore: Redazione GreenCity

A partire da giugno 200.000 bambini e teenager saranno coinvolti in giochi didattici organizzati dal team di animazione a bordo delle navi della Compagnia. Obiettivo: sensibilizzarli in modo divertente alla conoscenza e alla protezione del mare e degli animali che lo popolano.

 Il progetto “delfini guardiani” sale a bordo delle navi MSC Crociere per sensibilizzare tutti i bambini e i ragazzi in vacanza con i genitori sull’importanza della tutela dell’ambiente marino. A loro, infatti, è rivolta la nuova “#MyBlueWave experience”, giornata ludico/didattica per permettere di sensibilizzare in modo divertente i piccoli ospiti con attività e giochi di gruppo appositamente studiati dalla Compagnia insieme all’associazione Marevivo.
Se con la chiusura dell’anno scolastico, quindi, giunge a compimento il programma di educazione ambientale “delfini guardiani” rivolto a 450 ragazzi delle scuole primarie degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi per farli diventare “sentinelle” del mare che segnaleranno eventuali problemi di carattere ambientale, a partire da giugno il messaggio del progetto si sposta a bordo delle navi da crociera allargando il raggio di azione a 200.000 piccoli viaggiatori MSC provenienti da tutto il mondo.  
Sotto la guida del team di animazione a bordo delle navi MSC Crociere i piccoli crocieristi saranno coinvolti in una giornata dedicata a giochi e attività didattiche create ad hoc, per diventare turisti consapevoli e rispettosi dell’ambiente marino. Tra le attività sono previsti giochi di memoria, momenti di “blue watching”, proiezioni di tutorial video, schede da colorare e giochi di gruppo, come ad esempio il divertente “Hunting Game” che consiste nel far indossare ai bambini maschere di predatori marini che devono riuscire a catturare quelli travestiti da prede marine. Tutto sotto l’attenta supervisione degli attenti animatori che si prendono cura dei bambini a bordo delle navi. 
Il progetto di Marevivo e MSC Crociere è realizzato anche grazie al sostegno della Fondazione AIPF “Aeolian Islands Preservation Fund”, di Mari del Sud Resort & Village di Vulcano, della Fondazione Pietro Barbaro, di Federalberghi Isole Eolie, di Ustica Lines e di Siremar. L’iniziativa, che coinvolge circa 450 studenti degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi, gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Federparchi, dei Comuni di Lipari, Leni, Malfa, Santa Marina Salina, Favignana e dell’Area Marina Protetta Isole Egadi.

Categorie: Green Life

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: