Consumi: Coldiretti, svolta green a Cibus: da +20% Bio a +50% Gluten Free

Pubblicato il: 11/05/2016
Autore: Redazione GreenCity

Il 70% degli italiani è disposto a pagare di più un alimento del tutto naturale, il 62% per un prodotto bio.

Dall’aumento del 50% degli acquisti di alimenti senza glutine all’incremento del 20% di quelli biologici senza l’uso della chimica fino al boom dei consumatori che chiedono la garanzia “Ogm free” e agli oltre 15 milioni di italiani che cercano prodotti a chilometri zero, è svolta green degli italiani a tavola nel 2015 per effetto di un deciso orientamento a fare scelte guidate oltre che dal prezzo, anche da attributi di salubrità e naturalità dei prodotti.
E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti presentata in occasione di Cibus a Parma dove la principale organizzazione agricola europea è presente al padiglione 7 stand 63 che è stato deciso di inaugurare con l’asta del Parmigiano Reggiano il cui ricavato verrà destinato in beneficenza per sostenere nelle aree più povere del mondo 38 interventi di agricoltura familiare a favore di 114.248 famiglie di contadini insieme a Focsiv.
Un exploit da ricondurre - sottolinea la Coldiretti – all’ attenzione per il benessere, la forma fisica e la salute, oltre che la crescente diffusione di intolleranze alimentari. Una tendenza in forte ascesa nonostante il sovraprezzo poiché - precisa la Coldiretti - il 70% degli italiani è disposto a pagare di più un alimento del tutto naturale, il 65% per uno che garantisce l’assenza di Ogm, il 62% per un prodotto bio e il 60% per uno senza coloranti, secondo l’ultimo rapporto Coop.
Se gli acquisti di prodotti biologici confezionati fanno registrare un incremento record del 20 per cento con più di un italiano su 3 che dichiara di acquistare cibi bio o naturali, sono quindici milioni le persone che - sottolinea la Coldiretti - mettono nel carrello prodotti locali a chilometri zero, mentre ad acquistare regolarmente prodotti tipici legati al territorio sono ben 2 italiani su tre secondo l’indagine Doxa per Coop.

Categorie: Green Life

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: