Con Tuttaltromo(n)do in Cile e Argentina, per un tour per vigne e cantine

Pubblicato il: 03/05/2016
Autore: Redazione GreenCity

Una vacanza enoturistica si concentra sulla Valle di Colchagua, che i cileni chiamano la Ruta del vino: una zona di circa 30 km che racchiude la migliore produzione vinicola del paese.

Uno straordinario tour per cantine, come quelli che si possono organizzare in Toscana, nelle Langhe o nelle regioni del vino in Francia, ma stavolta si va dall’altra parte del globo!
Tuttaltromo(n)do, tour operator specializzato in viaggi organizzati verso il Sudamerica, propone di scoprire il Cile e l’Argentina attraverso tappe pensate per assaporare alcuni tra i migliori vini del pianeta.
Questo paese unico, dalla conformazione geografica particolarissima, stretto tra le Ande e il Pacifico, ha assunto negli ultimi anni notorietà internazionale proprio perché i vini cileni sono ricchi, con profumi riconoscibili, e stanno conquistando il mercato estero grazie anche all'ottimo rapporto qualità prezzo.
Gli Americani ne vanno pazzi, e anche per questo motivo il Cile è scelto come meta privilegiata per tanti viaggi di nozze per chi si sposa negli States! Bacco e Venere…
Una vacanza enoturistica si concentra sulla Valle di Colchagua, che i cileni chiamano la Ruta del vino: una zona di circa 30 km, uno scrigno baciato dal sole nel vero senso della parola, racchiudente la migliore produzione vinicola del paese.
Ognuna delle cantine che si trovano in questo bacino ha decenni di storia e tradizione tramandate di figlio in figlio, conservando cosi un patrimonio divenuto mondiale. Da non tralasciare anche la Valle del Maipo e la Valle di Casablanca.
Con Tuttaltromo(n)do si può scegliere di partire da Buenos Aires, per toccare poi Salta e Cafayate, una zona situata al nord dell’Argentina e molto rinomata per i suoi vigneti, per proseguire per Mendoza e giungere infine a Santiago del Cile.
Le uve bianche coltivate in maggioranza in questi paesi sono il Sauvignon Blanc, lo Chardonnay e il Sauvignon Vert, conosciuto come Sauvignonnasse, mentre le uve a bacca rossa includono il Merlot, il Carmenère, il Pais e il Cabernet Sauvignon.

Categorie: Green Life

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: