Flick-it: la tecnologia al servizio dell'ambiente

Pubblicato il: 02/05/2012
Autore: Redazione GreenCity

Il progetto vincitore del SYDA 2011 reinventa la comunicazione a impatto zero e anticipa il tema della nuova edizione del concorso, "Electronics for Urban Mobility".

Flick-it, intuizione del Gruppo Piramide, si è aggiudicato il primo premio Samsung Young Design Award 2011 trasformando il più classico dei mezzi di comunicazione – il post-it - in un dispositivo tecnologico a impatto zero.  
Flick-it rende tecnologico il famoso memo adesivo eliminando l'utilizzo di carta e assicurando un consumo energetico minimo, pur lasciandone inalterate la semplicità e l'immediatezza che lo contraddistinguono.   

flick-it-la-tecnologia-al-servizio-dell-ambiente-1.jpg

Costituito da soli tre elementi - una base con videocamera e microfono integrati, dodici display Super Amoled estremamente sottili e leggeri, e una penna – consente di registrare messaggi video o audio e scrivere sui fogli digitali, attaccandoli in giro per casa grazie alla banda di polipropilene di cui sono dotati, proprio come i tradizionali foglietti gialli.  
Con Flick-it, quindi, i post-it 2.0 si animano di immagini, video e messaggi audio per ricoprire frigoriferi, schermi dei computer e qualsiasi altra superficie in modo innovativo e attento all'ambiente.

Categorie: Green Life

Tag: Green Tech

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: