Parco Nazionale Gran Paradiso: 95 anni all’insegna della tutela della natura

Pubblicato il: 10/11/2017
Autore: Redazione GreenCity

Il più antico parco italiano spegne quest’anno 95 candeline e festeggia anche i 70 anni dell’istituzione del corpo di sorveglianza

Il Parco Nazionale Gran Paradiso si prepara a celebrare due importanti traguardi: il primo è il  70ennale di istituzione del Corpo di Sorveglianza, formato dai guardaparco, 7 decenni di attività di ricerca, lotta al bracconaggio e tutela della natura nelle valli del Parco: migliaia di chilometri macinati con passione e fatica fra le montagne piemontesi e valdostane per salvaguardare uno degli ambienti più belli delle Alpi, per monitorare lo stato di salute dell’area protetta, controllare la fauna selvatica e i suoi comportamenti, contribuire alle attività di ricerca scientifica ma anche di educazione ambientale e di supporto ai turisti e alle comunità locali.
Tante attività, tanta fatica e, fortunatamente, anche molte soddisfazioni per le donne e gli uomini del Corpo di Sorveglianza, diretti eredi delle Guardie Reali che si sono occupate della Riserva Reale di caccia del sovrano a partire dal lontano 1856, prima della nascita del Parco del 1922.
È Italo Cerise, Presidente dell’Ente Parco a sottolineare l’importanza del ruolo dei guardaparco e delle celebrazioni in programma per il settantennale: “Un Corpo formato da uomini e donne che in questi settanta anni ha dato molto al Parco non solo in termini di dedizione, impegno e professionalità, ma anche in termini di vite umane e questo deve essere ricordato da tutti. Celebrare un anniversario significa innanzitutto rendere omaggio alla memoria di queste straordinarie persone e a tutti quelli che hanno fatto parte del Corpo di Sorveglianza con orgoglio e consapevolezza di aver svolto una professione speciale, in un contesto particolare a difesa e valorizzazione di un bene comune di straordinaria bellezza”.
Ma il 2017 è un anno importante anche perché il Parco più antico d’Italia compie 95 anni: un traguardo importante, all’insegna della protezione della natura e dello sviluppo sostenibile per un territorio caratterizzato da un elevato grado di biodiversità, che lancia i grandi festeggiamenti che si terranno nel 2022, in occasione del compimento del primo secolo di vita del Parco.
Per celebrare le due ricorrenze, il Parco ha in programma una 2 giorni ricca di eventi: l’8 e 9 dicembre 2017 a Ceresole Reale i visitatori potranno seguire i Guardaparco nel corso delle loro attività, tra le quali il monitoraggio della fauna, assistere ad un concerto di piano a quattro mani, degustare i prodotti a Marchio di Qualità e vedere in anteprima il nuovo filmato dedicato alla Sorveglianza del Parco.


                    guardie


Il programma completo
:
8 dicembre: a partire dalle ore 10 attività in natura con i Guardaparco, per scoprire i segni nascosti degli animali, le loro tracce e indici di presenza, l’attività di monitoraggio, il servizio nelle diverse stagioni, le attrezzature di lavoro. Per le attività saranno a disposizione presso il centro visitatori di Ceresole Reale per la prima volta i binocoli Swarovski Optik, forniti gratuitamente dal Parco nell’ambito del progetto bino-rent, gli stessi saranno noleggiabili dalle prossime vacanze di Natale.
Pranzo libero presso i ristoranti con il Marchio di Qualità che proporranno il menu del Parco.
Ore 17: appuntamento al centro visitatori del Parco “Homo et Ibex” (Ceresole Reale) per la commemorazione dei 70 anni del Corpo di Sorveglianza.
Ore 18.15: proiezione del nuovo filmato dedicato alla Sorveglianza del Parco (regia di Paolo Fioratti e Marco Andreini).9 dicembre: alle ore 9.30 attività di scoperta con le guide del Parco
Pranzo libero presso i ristoranti con il Marchio di Qualità che proporranno il menu del Parco.
Proiezione a ciclo continuo del nuovo filmato dedicato alla Sorveglianza del Parco (regia di Paolo Fioratti e Marco Andreini).
Ore 15.30: appuntamento al centro visitatori del Parco “Homo et Ibex” (Ceresole Reale) per un momento di commemorazione del 95° anniversario dell’istituzione del Parco Nazionale.
Ore 16.00: concerto pianistico a 4 mani con brani dedicati alla Natura (duo pianistico Carlo Beltramo e Debora Bria); brani danzati sul tema del rapporto tra Uomo e Natura (a cura della Compagnia Nuove Forme, coreografie di Sergio Cavallaro).
Ore 17.30: all’esterno festeggiamenti con torta di compleanno e brindisi per tutti.Per chi lo desidera, sono disponibili due pacchetti turistici:

ESCURSIONE IN GIORNATA IN BUS con partenza da Torino Porta Susa
SABATO 9 DICEMBRE CERESOLE REALE BUON COMPLEANNO PARCO!
Ore 8 partenza da Torino Porta Susa – svolgimento di tutte le attività come da programma. Quota: € 33 / min. 30 persone. La quota comprende: trasporto AR da Torino Porta Susa, accompagnatore, ingressi e attività, pranzo, brindisi e torta. Prenotazione presso Kubaba Viaggi 011 9833504 – info@kubabaviaggi.it

PROPOSTA WEEK END A CERESOLE REALE
VENERDI 8 CERESOLE REALE 70 ANNI DI GUARDAPARCO: partecipazione a tutte le attività come da programma. Cena pernottamento e prima colazione presso Hotel Blanchetti Ceresole Reale 3*
SABATO 9 DICEMBRE CERESOLE REALE BUON COMPLEANNO PARCO!
Dalle ore 9.30 partecipazione a tutte le attività come da programma. € 65 a persona – Supplemento singola +25 €
La quota comprende: attività e ingressi, mezza pensione presso Hotel Blanchetti Ceresole 3* (sulla base del pernottamento in camera doppia), ingresso al Centro benessere dell’hotel
La quota non comprende: trasporti, extra, pranzi del venerdì e del sabato. Prenotazioni presso Hotel Blanchetti 0124 953174 – hotel.blanchetti@tiscali.it

Categorie: Ambiente

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: