#ALL4THEGREEN: le città metropolitane sottoscrivono Carta di Bologna per l'Ambiente

Pubblicato il: 09/06/2017
Autore: Redazione GreenCity

Il Ministro Galletti: “Grandi città accettano sfida su qualità aria, acqua, rifiuti e mobilità sostenibile”.

Quarto giorno di eventi per #ALL4THEGREEN, la rassegna di iniziative in vista del G7 Ambiente dell’11 e 12 giugno. In quei giorni anche le città metropolitane saranno protagoniste della promozione dello sviluppo sostenibile grazie alla sottoscrizione della Carta di Bologna per l'Ambiente.
La Carta Promossa dalla Città metropolitana di Bologna, è stata siglata alla Rocchetta Mattei, alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, dalle città metropolitane di Bologna, Milano, Torino, Firenze e Catania, presenti con i loro rappresentanti, e dalle città di Roma, Bari, Cagliari, Napoli, Reggio Calabria, Genova e Palermo, che hanno inviato la propria adesione formale. Il documento identifica 8 macro obiettivi da raggiungere nei prossimi anni, in linea con l'Agenda Onu 2030, ed è il primo passo strutturato e concreto delle città metropolitane  sul fronte della sostenibilità ambientale.  
"Un documento particolarmente importante perché le città metropolitane sono determinanti per la qualità dell'aria e delle acque, per la gestione dei rifiuti, per tutti i problemi ambientali e per la mobilità sostenibile". Così il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti ha presentato il documento ai sindaci delle città aderenti che hanno raggiunto in treno Riola, la frazione di Grizzana Morandi dove sorge la Rocchetta Mattei.
"La gran parte dei cittadini italiani vive nelle città metropolitane che sono molto antropizzate. – ha continuato il ministro - E se noi riuscissimo, come speriamo di fare e abbiamo già fatto con molte azioni in questi anni, a migliorare la situazione ambientale nelle città metropolitane, di fatto diamo un grande contributo a tutto il Paese. Questa carta non è fatta solo di buoni intenti - ha concluso Galletti - ma ha delle azioni concrete, nei contenuti, che le città si impegnano a realizzare".
Il ministro ha anche annunciato l’arrivo di 60 milioni di euro dal ministero dell'Ambiente per la mobilità sostenibile nelle città:  “Ai 35 milioni di euro già assegnati ai Comuni se ne aggiungono altri 25, grazie ai quali saremo in grado di soddisfare quasi tutte le richieste che i Comuni hanno avanzato".

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: