Clima: Galletti, dopo firma accordo COP21 passare ai fatti

Pubblicato il: 22/04/2016
Autore: Redazione GreenCity

Ministro Galletti a New York per firma intesa Parigi: "Sfida si vince insieme, Italia al 17% rinnovabili e continueremo su questa strada".

"Oggi firmiamo un accordo fondamentale per il futuro del Pianeta e da domani dovremo passare ai fatti. Ogni Paese si impegna con azioni all’interno del suo territorio, tenendo presente che gli Stati più poveri sono quelli che soffrono di più gli effetti dei cambiamenti climatici e per questo ci vuole una grande cooperazione. E’ questa la forza dell’accordo: la consapevolezza che la sfida ai cambiamenti climatici o si vince tutti insieme o non si può vincere". 
Lo afferma Gian Luca Galletti, ministro dell'Ambiente, intervistato dal Giornale Radio della Rai. Galletti si trova a New York, dove oggi, al Palazzo di Vetro dell'Onu, i Paesi firmano l'accordo per il contrasto al surriscaldamento globale. "L’obiettivo - aggiunge Galletti - è quello di investire ancora di più sulle rinnovabili e il nostro Paese ha già fatto moltissimo in questo senso. Noi - ricorda - abbiamo il 17% di produzione di energie rinnovabili sul totale della produzione. Inoltre - ha concluso Galletti - stiamo investendo molto sull’efficientamento energetico e sui programmi di mobilità sostenibile. Abbiamo molti bandi aperti in questo momento. Penso ai 900 milioni agli enti locali per la ristrutturazione energetica di edifici pubblici e privati. Ai 252 milioni del bando per l'efficientamento energetico delle scuole. E ai 35 milioni per agevolare i percorsi casa scuola e casa lavoro. Dobbiamo continuare su questa strada". 

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: