Le scuole di “Immagini per la Terra” premiate da Napolitano

Pubblicato il: 28/11/2013
Autore: Redazione GreenCity

Al Quirinale gli studenti vincitori della XXI edizione del concorso di Green Cross Italia.

Per un giorno bambini e ragazzi scalderanno l’atmosfera dell’imponente Salone delle feste del Palazzo del Quirinale. Sono gli studenti vincitori della XXI edizione del concorso nazionale “Immagini per la terra”, promosso dall’organizzazione ambientalista Green Cross Italia, che questa mattina, 28 novembre, verranno premiati dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
La cerimonia sarà aperta dall’Inno nazionale, eseguito dal coro dell’Istituto comprensivo “Daniele Manin” di Roma e dagli studenti presenti in sala, seguito da un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Sardegna.
Nel corso della manifestazione, che verrà condotta da Sveva Sagramola di Rai Tre, saranno presentate diverse esperienze scolastiche relative al tema dell’acqua, oggetto della XXI edizione del concorso: ai video sul risparmio idrico realizzati dagli studenti dell’ISIS Europa di Pomigliano d’Arco (Na) e dell’Istituto comprensivo Santa Maria di Cittadella (Pd),  si alterneranno le immagini dell’alluvione in Sardegna e dell’impegno degli studenti che hanno aiutato a pulire e ripristinare i locali delle scuole allagate.
Alla cerimonia sarà presente una delegazione di alunni di Olbia, che consegnerà la testimonianza fotografica al Presidente Napolitano.
Dopo brevi interventi del Presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio e dei Ministri dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza, dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare Andrea Orlando, e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Nunzia De Girolamo, il Presidente Napolitano premierà le otto scuole vincitrici, che hanno realizzato elaborati sulla tematica dell’acqua e del suo corretto utilizzo, e risponderà ad alcune domande degli studenti.
Saranno presenti, tra gli altri, il Presidente fondatore di Green Cross Italia Guido Pollice, la senatrice Mariapia Garavaglia, l’onorevole Antonio Rubbi ed esponenti del mondo scientifico e culturale e della società civile.

Categorie: Ambiente

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: